Abiti da sposa 2010, i dettagli della collezione D.A Studio

da , il

    Questa collezione in parte l’avevamo già mostra, ma è una delle mie preferite e ho voluto svelarvi i vestiti mancanti, affinché possiate avere un’idea più precisa della linea D.A Studio di Domo Adami. È forse poù giovane e si impone per il suo stile estremamente glamorous, in cui emergono potenti l’esperienza e l’abilità sartoriale dello stilista. Sono abiti di carattere, per una sposa che vuole uno charme differente dal tradizionale, restando comunque legata a una cerimonia classica. Domo Adami sposa, nel vero senso della parola, antico per il taglio e moderno per per le linee.

    Gli abiti sono quasi tutti dominati dal bianco, parte quello in copertina che è un avorio quasi rosato e rompe lo schema della collezione. I vestiti sono ampi, con bustier e con rouches sulle gonne. Adatti alla sposa che ama la semplicità, ma vuole seguire lo stile classico senza avere troppi fronzoli sull’abito.

    Nonostante questa scelta sobria, non mancano gli inserti in Swarovski che impreziosiscono le cinture sotto il seno, delineano le forme e aggiungono quel tocco di vanità in più. Sono tutti scollati, ma molto rigorosi, anche il taglio all’americana (guardate che bello quello a sirena).

    Foto tratte da domoadami.com