Abiti da sposa colorati: tanti modelli per tutti i gusti [FOTO]

da , il

    Gli abiti da sposa colorati sono davvero di moda, amatissimi dalle ragazze più giovani ma anche da coloro che sono arrivate alle seconde nozze e preferiscono evitare il bianco classico. La tradizione è sempre amatissima ma, a osservare le passerelle della moda sposa per la prossima stagione primavera estate 2013, pare proprio che gli stilisti non abbiano avuto dubbi ed abbiano decretato che il colore sarà il vero trend per le sposine del 2013. Vediamo insieme tutti gli abiti colorati più belli per un matrimonio originale e controcorrente.

    Abiti chic nei colori pastello

    abito da sposa 2013 max mara chic

    Amatissimi dalle spose, e decisamente adatti a qualsiasi matrimonio, gli abiti dai colori pastello sono davvero deliziosi e voi non avrete che l’imbarazzo della scelta. Ricchissima di colori polverosi di questo tipo è senza dubbio la collezione Max Mara Bridal che propone anche fantasie fiorate molto chic. I colori proposti sono sulle delicate tonalità del grigio, del beige e del lilla, perfette per un matrimonio shabby chic in campagna, giocati con tessuti morbidi tra cui spicca senza dubbio lo chiffon. Moltissimi azzurri polvere nelle collezioni per il 2013, oltre all’immancabile rosa che diventa però chiarissimo e che si confonde con un beige delicato.

    Tonalità forti per stupire

    abito da sposa 2013 alessandro couture Butterfly

    Se i colori polverosi e troppo delicati non fanno per voi, ecco che la scelta diventa una sola: il rosso. Il rosso è il colore della passione amatissimo da molte spose. Ovviamente se scegliete una tonalità del genere preparatevi a critiche di ogni tipo perché non è certo comune vedere una sposa in rosso fuoco. Si tratta comunque di un colore bellissimo da riservarsi solo a donne con una personalità spiccata e originalissima. Abiti rossi sono stati portati in passerella da Alessandro Couture che ha fatto di questa tonalità la sua bandiera. Si tratta di modelli pensati apposta per stupire, oltre che per il colore, anche per le linee esagerate, per gli spacchi che le mostrano le gambe e per le applicazioni e i dettagli.