Abiti da sposa corti 2016: i modelli delle nuove collezioni [FOTO]

da , il

    Tra le nuove collezioni 2016 troviamo molti abiti da sposa corti, amati da chi cerca uno stile originale e sbarazzino, un look moderno per il giorno del sì. Sebbene molti stilisti continuino a optare per modelli in lungo, classici e romantici, i brand di haute couture – e non solo – propongono bellissime varianti con gonna sopra al ginocchio. Stilisti di fama internazionale come Oscar de la Renta, Yolan Cris, Vera Wang sfoggiano modelli corti in tagli differenti, dai più bon ton ai più estrosi, per fornire alle sposine di tutto il mondo l’opportunità di esprimere il proprio carattere attraverso un bridal look unico.

    Modelli midi e asimmetrici per la sposa

    Gli abiti da sposa corti hanno spopolato negli ultimi anni, consentendo a moltissimi stilisti di innovare con proposte moderne e interessanti. Per il 2016 troviamo quindi diverse proposte, tutte da scoprire. Una tendenza iniziata proprio quest’anno e seguita da molti brand è il taglio midi, con gonne lunghe fino al ginocchio, per un look dal gusto retro e molto bon ton. Brand come Rosa Clarà, Delphine Manivet e Jenny Packham hanno creato stili unici, con gonne a ruota molto anni Cinquanta o con abiti dal gusto Country chic.

    GUARDA I PIÙ BELLI ABITI DA SPOSA VINTAGE ANNI 50

    Un’altra varietà di abiti da sposa corti molto diffusa nelle nuove collezioni è quella della minigonna con coda o strascico lungo, per consentire di creare un look pratico e sbarazzino, con abiti asimmetrici. Molto belle le proposte di Ines di Santo, con balze plissettate su tutta la gonna, di Rosa Clarà, con ampia gonna corta davanti e con strascico romantico dietro, o di Yolan Cris, con gonna ampia principesca.

    Minidress per la sposa moderna

    Torniamo invece agli abiti da sposa corti, minidress bon ton o moderni, dal taglio semplice e chic. Per chi ama le gonne ampie, vediamo moltissime proposte a campana o a palloncino, perfette per le stagioni calde e molto indicate per la sposa con fisico minuto e longilineo. In questi modelli troviamo molti giochi in tessuto, come drappeggi, plissé, rouches e cinture, che conferiscano vaporosità alla gonna, in contrasto con il corpetto aderente. Per chi invece preferisce un abito corto più sobrio e sensuale, brand come Pronovias, Atelier Signore e Marchesa propongono tubini e abiti dal taglio diritto, che accarezzano i fianchi della sposa evidenziandone le forme. In questo caso ricami e pizzi sono la decorazione più indicata, leggera e chic. Un consiglio molto importante per chi sceglie di indossare un abito corto? Abbinatelo a scarpe da sposa di qualità, magari osando con colori vivaci.