Abiti da sposa Lanvin 2014: la collezione [FOTO]

da , il

    La collezione di abiti da sposa Lanvin 2014 presenta una linea come sempre originale, ma in questo caso ispirata alla tradizione dello stile bridal. Lanvin, si sa, è una storica casa di moda parigina sempre all’avanguardia, capace di rinnovarsi in ogni epoca e stagione con proposte in linea con le nuove tendenze, oppure in anticipo su quelli che sono i nuovi costumi. Nato nell’ottocento con la mitica Jeanne Lanvin, oggi il brand è frutto dell’estro creativo di Alber Elbaz, papà della collezione bridal Lanvin Blanche 2014. Gli abiti da sposa proposti per la nuova stagione sono una commistione di classico e moderno, poiché declinano i tagli tradizionali in maniera anticonvenzionale, con dettagli originalissimi e al contempo sofisticati.

    Undici modelli Lanvin originali

    abito_in_tulle_lanvin

    Con soli undici modelli, la nuova collezione 2014 di abiti da sposa Lanvin è in grado di soddisfare davvero tutti i gusti. La sposa che indossa un modello del brand francese avrà uno stile romantico ma eccentrico, che fa della tradizione uno spunto da cui partire per costruire un look unico e originale. Chi ama gli abiti ampi da principessa troverà proposte interessanti, ma le troverà anche chi preferisce un modello più semplice, chi più eccentrico, chi più minimal. I tessuti più utilizzati sono seta e chiffon, ma non mancano nemmeno tulle e taffeta, lavorati ad arte dallo stilista per creare linee romantiche. Ogni abito pare un dipinto impressionista, con sfumature e drappeggi fluidi e chic, disegnati per la sposa appassionata moderna. I tagli dei vestiti variano dal ballgown rivisitato (declinato in due modelli lunghi con gonna a balze e drappeggi e due corti, uno in tulle e uno in taffeta), all’a-line (ne vediamo uno lungo liscio in seta con maniche corte e uno corto con decorazioni floreali in rilievo). Bellissimi i modelli lunghi a peplo, monospalla e in chiffon morbido leggermente plissettato. Per quanto riguarda gli abiti da sposa corti, Lanvin propone ben cinque variazioni sul tema, due, come già visto, ampi da principessa, uno semplice e dritto, un modello con gonna a palloncino e fiocco sulla schiena e un bellissimo abito a clessidra senza spalline con piccolo fiocco sul décolleté. Se nelle precedenti collezioni Lanvin si basava su linee poco convenzionali, quest’anno ha saputo giocare con la classicità, pur con virtuosismi all’avanguardia.

    Colori sobri per uno stile moderno

    abito_corto_dritto_seta

    Infine, come tutti i marchi più originali, anche il colore degli abiti può fare la differenza. Se le forme e i tagli dei vestiti proposti sono già abbastanza estrosi, meglio non oltrepassare un certo limite e le tonalità della collezione Lanvin 2014 sono un ottimo esempio di sobrietà non banale, con ecru e grigi che suggeriscono il colore delle fibre e dei materiali utilizzati.

    GUARDA I MODELLI PIÙ ORIGINALI PER LA SPOSA