Abiti da sposa minimal chic 2014, sobri ed eleganti [FOTO]

da , il

    Cosa significa abiti da sposa minimal chic? Per la sposa che desidera un look sobrio ed elegante ma non troppo sfarzoso, significa avere la soluzione per il giorno delle nozze. Il matrimonio è un po’ come un fiaba, dove la sposa si trasforma per qualche ora in una bellissima principessa, sfoggiando uno stile unico e indimenticabile. Ecco perché moltissime ragazze sognano abiti ampi e vaporosi, con pizzi e applicazioni di ogni genere, elementi indubbiamente molto vistosi ma a cui molte invece preferiscono rinunciare, in nome di un’eleganza raffinata e chic. La sposa che indossa un abito minimal chic sa che basta poco per creare il look dei propri desideri, che non sono necessari mille balze e volants, ma solo un modello che valorizzi alla perfezione le forme e che rifletta il carattere e la personalità.

    Elementi chic per la sposa sobria ed elegante

    Com’è fatto un abito da sposa minimal chic? La parola chiave per descrivere questa tipologia di vestiti è semplicità. Niente dettagli di troppo per la donna sobria ed elegante, ma solo linee pulite e tagli che evidenzino i punti di forza del corpo femminile. I tessuti sono quelli tipici della tradizione: seta, organza, chiffon, sapientemente abbinati a particolari ricercati che non diano troppo nell’occhio, come ricami e inserti in velo o in tulle, piccole cinture in raso e tagli originali. Un’altra caratteristica che contraddistingue gli abiti minimal chic è la gonna, spesso e volentieri corta e priva di drappeggi o balze. Gli abiti corti, sempre più apprezzati dalle spose negli ultimi anni, conferiscono un tocco più sbarazzino al wedding style, sdrammatizzando gli schemi classici con estrema eleganza e sobrietà. Infine, sempre restando nell’ambito della moda minimal, ecco che tornano alla ribalta i modelli dal gusto vintage, che ricordano gli anni Cinquanta, le stagioni del bon ton e dello stile alla Audrey Hepburn, tanto amato dalle donne.

    Modelli minimal 2014

    Per quanto riguarda i tagli degli abiti da sposa minimal chic, non c’è un modello unico, un prototipo su cui basare questo look così sobrio e lineare. Certo, si possono escludere i più maestosi abiti ballgown e le ampissime gonne da principessa, prediligendo tagli più semplici come quelli dei modelli in stile impero e A-line, oppure i sensuali abiti a sirena.Tubini e completi con gonna aderente sono esemplificativi di questo genere, ma non mancano nemmeno alternative più eccentriche, che giocano sull’asimmetria e la combinazione di tessuti differenti. Un esempio attuale è l’abito indossato dall’attrice Keira Knightley per le sue nozze 2013.