Abiti da sposa R.S.V.P. by Franco Ciambella [FOTO]

da , il

    Ecco a voi l’anteprima della favolosa collezione “R.S.V.P. by Franco Ciambella”, dedicata ad una donna che sogna un abito speciale per il suo grande giorno ma anche per le ragazze che cercano la mise ideale per una festa importante. Si tratta di un nuovo progetto dello stilista italiano che è stato presentato a Milano nei giorni 22,23 e 24 giugno all’interno della showroom Spigatree, al numero 3 di Via della Spiga, nel cuore del quadrilatero della moda. Una collezione davvero favolosa, dedicata a tutte le ragazze che amano la moda e i dettagli sartoriali del Made in Italy.

    Franco Ciambella ha una lunghissima esperienza e tradizione alle spalle che spazia dall’haute couture fino ad arrivare al prêt-à-porter: ha deciso di proporre una collezione davvero favolosa che ha una duplice funzione. Gli abiti proposti infatti sono perfetti come abiti da sposa ma anche per un party. La palette degli abiti va dall’avorio, al pesca, al glicine, al verde e al rosso.

    “Ho sempre pensato alla donna come ad una creatura fantastica, capace di grandi passioni e affascinante nelle sue molteplici sfaccettature, plurale nel suo modo di essere e sempre alla ricerca di un punto di equilibrio tra corpo ed anima. Appare chiaro che l’abito per le grandi occasioni deve essere unico e capace di rappresentare l’importanza dell’essere e il prestigio dell’identità, rendendo la donna che lo indossa l’unica protagonista di quei momenti irripetibili, momenti sospesi tra sogno e realtà” dichiara lo stilista.

    “Mi piace il mistero del sacro e la seduzione del profano. Il gioco sottile di luci e di ombre, la leggerezza di infinite velature che danno eleganza all’impudenza di un corpo sensuale vestito di meraviglia e gioiosa vitalità. Ho voluto creare una collezione di abiti dai colori pastello, che oltre la leggerezza di materiali nobili come il pizzo, l’organza, la georgette, rappresentassero l’eterna lotta dell’essere e dell’apparire” continua Franco Ciambella.

    I modelli presentati sono davvero bellissimi ma anche molto diversi tra loro pur mantenendo una vocazione haute couture. “Rouge” è l’abito che è stato presentato sia nella versione corta che lunga, in organza di seta con bustier drappeggiato e gonna in macro rouches. C’è poi “Kore” con dettagli in pizzo chantilly ricamato e georgette, “Flore”, un abito intero con linea impero in pizzo ricamato con fiori a rilievo e “Lamé”, con un volume ampio, proposto sempre in versione lunga o corta.

    “Lavande”, ha un bustier drappeggiato di pizzo e gonna con rouches verticali mentre “Soupir”, proposto nella versione lunga e corta ha il bustier drappeggiato con gonna a balze di tulle plissé.

    Franco Ciambella definisce questa collezione come “l’evoluzione naturale del vestito da sposa che diventa party dress, ma che non rinuncia al suo essere sospeso tra sacro e profano e che conduce colei che lo indossa, attraverso questo sogno, verso una realtà fatta di glamour senza tempo e fresca apparenza”.