Abiti da sposo: le proposte per il 2014 [FOTO]

da , il

    L’abito da sposo per il 2014 è l’abito che veste l’uomo in maniera impeccabile per il giorno più importante della sua vita, un abito che segua con originalità le tendenze del nuovo anno e che sappia meravigliare la sposa e gli invitati. Tessuti pregiati, design unici e tagli all’avanguardia sono i trend che non possono assolutamente mancare per il wedding look maschile. Il leitmotiv per il 2014 è l’amore per lo stile, in un quadro visionario e romantico.

    I modelli per gli abiti da sposo 2014

    Abito da sposo in nero

    Di grande tendenza per il 2014 sono i capi da sposo eleganti, sobri, quasi classici, out volumi enormi e look grunge. Il trend è dunque orientato a giacche, panciotti, gilet, sottogiacca e pantaloni che disegnano in modo elegante un uomo con un gusto vagamente minimalista, raffinato e che esprime fascino e virilità senza il bisogno di strafare. Più particolari ma sempre con tono sobrio sono i completi in tessuti jaquard dalle tonalità alternate, giacche dai disegni delicati tono su tono, microfantasie in velluto con dettagli in contrasto. In alcuni capi evidente è il richiamo allo stile esotico con collo alla coreana, ricami in rilievo e decorazioni preziose in puro indian style; in altri non manca l’eleganza ed il fascino dell’english mood. In una visione complessiva l’abito per lo sposo 2014 è slim fit per unire originalità, eleganza e comfort e i colori predominanti sono scuri: il total black fa da padrone, il grigio e il blu scuro sono degli ottimi alleati, i colori chiari, dal grigio perla al bianco accecante, passando per il beige, sono riservati invece agli sposi che si vogliono contraddistinguere con originalità e fantasia. Il classico smoking e il frac, come anche per le tendenze sposo 2013, sono gli evergreen dell’abito maschile, impersonano lo stile e l’eleganza, senza mai passare di moda.

    I dettagli fondamentali per l’abito da sposo

    Stile vintage per lui

    Se lo sposo sceglie uno smoking nero in pieno stile classico londinese, la camicia deve essere assolutamente bianca, a maniche lunghe e di cotone, i revers della giacca sono in satin di seta, le rifiniture impeccabili, i bottoni pregiati tono su tono e immancabile è naturalmente il Black Tie, o Papillon nero, segno indiscutibile di eleganza e raffinatezza. Se si vuole rievocare il passato, allora il frac è l’abito ideale: giacca a doppiopetto, risvolti in seta nera, due galloni percorrono la linea esterna del pantalone sottileando la linea dritta e super elegante. Il papillon è di colore chiaro come il panciotto in piqué, la camicia è a maniche lunghe con collo inamidato. Meravigliose le rivisitazioni del classico con modelli dai dettagli all’avanguardia e futuristici: ricami in satin arricchiscono le giacche e i gilet, spezzati con colori diversi rendono tutto più orginale e unico, abiti in microgessatura in cardato stretch o nuances poverose vestono lo sposo con stile, dettagli in contrasto stupiscono senza mai cadere nello scontato e nel volgare.