Abiti sposa: collezioni e modelli per essere bellissima

da , il

    abiti da sposa

    La stagione 2010/2011 sta regalando grandi abiti da sposa. Tutti gli stilisti che, hanno mostrato sulle più importanti passerelle di moda le loro creazioni, hanno davvero dato il massimo, ritrovando il gusto per gli abiti classici. Gli anni passati abbiamo visto di tutto: azzardi, colori e anche mescolanze di stile. La ragazza che sta per andare all’altare oggi, invece, deve ricordarsi solo alcuni dettagli fondamentali, per scegliere l’abito giusto, partendo da un presupposto: il vestito deve essere bianco. Può osare anche qualche tinta pastello e qualche inserto colorato (questa stagione vede trionfare il blu), ma il bianco e l’avorio sono i colori per eccellenza.

    Per quanto riguarda le lunghezze invece possiamo divertirci a spaziare tra:

    • Abiti da sposa corti
    • abito corto
      Non sono tra i favoriti, ma tutti gli stilisti hanno previsto anche una serie di abiti corti, per spose moderne e giovani, che non hanno voglia di essere troppo formali. Inoltre, per essere davvero alla moda e risparmiare, allo stesso prezzo di un abito da sposa potrete acquistare un abito firmato o sartoriale che vi durerà una vita.
    • Abiti con strascico
    • vestito aire collezione
      Può essere una variante al corto e al lungo. Il giusto mix, tra entrambe le cose. Sono abiti davvero molto femminili, che mettono in risalto le gambe e al tempo stesso regalano un’aria molto romantica. In questo senso Rosa Clarà e Valentino hanno davvero dato del loro meglio, con balze e tulle quasi impalpabili.
    • Abiti da sposa con gonna vaporosa
    • domo adami
      Lo stile è un po’ quello della principessa delle favole. Corpetto aderente e gonna molto voluminosa, grazie all’uso di stoffe leggere, ma anche di gabbie (un ritorno all’Ottocento). Sono perfetti per una donna romantica che ha voglia mostrare la sua grazia e la sua eleganza in un giorno davvero molto speciale. Vi consiglio di guardare le creazioni di Domo Adami, sono bellissime.

    Poi ci sono gli stili. Una volta scelto il colore e la lunghezza potete dedicarvi al taglio. Vedrete che basta poco per rendere un abito classico molto moderno.

    • Lo stile vintage
    • .
      degas abiti da sposa vintage
      Quest’anno è il massimo: sono davvero tante le donne che hanno deciso di fare un gusto retrò al proprio matrimonio. Inoltre, è possibile fare in modo che il vintage conquisti anche gli allestimenti, affinché l’abbigliamento della sposa sia in linea con il tema delle nozze. Dettagli che non devo mancare: perle, spille e decorazioni tra i capelli.
    • Lo stile spagnolo
    • .
      abiti bustier
      Molte case di moda hanno scelto di rifarsi alla propria tradizione. Rosa Clarà ha lanciato questa tendenza, soprattutto introducendo bustier, che poi hanno contagiato tutte le collezioni. I più interessanti sono quelli decorati con preziosi cristalli e pietre colorate. Belli anche i pezzi leggeri, che velano alcune trasparenze.