Abito da sposa cercasi XXL, cosa fare se la sposa è curvy [FOTO]

da , il

    Le ragazze un po’ in carne sanno bene che la ricerca dell’abito da sposa non è facilissima. Ovviamente bisognerà cercare un modello che sottolinei le vostre forme, senza però esasperarle. Un abito da sposa deve essere studiato in base alle vostre forme e al corpo di ogni donna; vediamo insieme quali attenzioni dovrebbero avere le spose curvy che sognano di essere bellissime il giorno delle nozze. Niente paura perché anche voi troverete il vestito che avete sempre sognato e che riuscirà a mettete in mostra le vostre forme e la vostra femminilità.

    Abito da sposa cercasi XXL è anche una trasmissione televisiva di successo in onda su Real Time: si tratta, come dice il nome stesso, del programma che segue le spose curvy nella ricerca del loro abito da sposa dei sogni. Una ricerca divertente, con qualche momento di sconforto ma che alla fine vede soddisfatte e bellissime anche le spose con qualche chilo in più.

    Consigli per scegliere l’abito da sposa XXL

    Anche se non portate una taglia 40, il giorno del matrimonio sarete bellissime, trovando l’abito perfetto. Anche una taglia XXL può infatti trovare il modello che la valorizza, l’importante è cercare di non cadere in errori che non ci permetterebbero di sottolineare il fisico. La prima cosa da fare è cercare di mettere in luce i nostri punti di forza e dire chiaramente quali sono i difetti che preferiremmo non mostrare troppo. Non fatevi convincere da nessuno se avete un’idea chiara: se non amate mostrare il decolletè, ricordate che potreste sentirvi poi a disagio con un abito troppo scollato anche se la commessa dell’atelier giura che “un abito del genere vi sta d’incanto!”. L’importante è quindi cercare di celare i piccoli difetti che non vi farebbero sentire a vostro agio.

    L’abito da sposa XXL perfetto esiste! Ecco come trovarlo

    Per le spose con qualche chiletto di troppo il consiglio è quello di puntare su modelli non troppo lavorati, senza pieghe, ruches e dettagli che danno troppo volume all’abito. Se vi piace mostrare il decolletè potrete scegliere un modello ad impero, magari in tessuto leggero di chiffon che con il movimento riuscirà a confondere i punti deboli, come ad esempio un po’ di pancetta o i fianchi larghi. Se il vostro problema sono le braccia un po’ cicciottelle, potrete scegliere un modello con maniche lunghe o tre quarti, che aiutano anche a slanciare la figura. Non dimenticate i tacchi, il segreto di ogni donna per apparire più alta, slanciata e leggiadra nel movimento.