Accessori sposa: scegliere i dettagli più importanti

da , il

    accessori sposa dettagli scegliere

    Gli accessori per la sposa sono tantissimi, ma quelli più importanti sono tre: velo, guanti e cappello. Sono tutti facoltativi e questo li rende quindi la ciliegina sulla torta per dare un tocco in più al proprio look. Ma con che logica si scelgono? Non dipendono, infatti, solo dal tipo di vestito, ma anche dall’ora in cui si svolge, dal tipo di abbigliamento (formale o casual) e dalla struttura fisica della sposa (alta, piccola, grassottella o magrissima). Vediamo insieme i consigli per scegliere consapevolmente, magari facendo attenzione anche a qualche regola di bon ton.

    Il velo

    velo sposa

    È in assoluto l’accessorio più usato, anche se negli ultimi anni è un po’ meno di moda. Di solito si può scegliere tra quello classico lungo o quello più corto. Quello lungo deve essere realizzato in proporzione alla struttura della sposa e deve essere integrato all’acconciatura. È il simbolo della castità della donna, infatti, entra in chiesa coperta e si svela una volta arrivata all’altare. È un modo per offrirsi al marito. Per quanto riguarda il ricevimento, quello lungo è di sicuro più adatto al pomeriggio/sera, mentre quello corto alla mattina. Inoltre, quest’ultimo è perfetto con abiti corti e leggeri.

    I guanti

    guanti sposa accessoti

    Che chic! I guanti sono davvero irrinunciabili, anche se non sono per nulla obbligatori. Se siete piccoline, eviterei di indossare quelli lunghi o la vostra figura potrebbe non essere slanciata. Potete scegliere tra quelli corti al polso (molto giovani e direi perfetti per uno stile vintage), o lunghi fino al gomito, ideali per abiti senza spalline. Sono decisamente impegnativi, ma fanno la loro figura. Esistono poi tanti tessuti diversi: dal pizzo alla seta, a quelli organza al raso. Sta a voi scegliere, ovviamente tenete in considerazione il tipo di vestito e poi anche la stagione: non vorrete morire di caldo in piena estate?

    Il cappello

    cappello sposa 2011

    Il cappello è un accessorio complicato, scelto da poche spose e difficile da portare. Anche in questo caso direi che quello a tesa largo va evitato dalle ragazze piccoline. Ricordatevi che non va mai indossato in chiesa, durante la cerimonia, e si mette solo la mattina entro le 12. Esistono, come per i guanti, diversi modelli: quello a cuffietta, che trovo molto retrò e poco opportuno a giorni nostri, la veletta, che invece è delizioso, la tesa larga. Chi vuole sbizzarrirsi può usare quello colorato, magari in abbinamento alle scarpe. Direi che una scelta divertente.

    Per saperne di più, non perdete i nostri approfondimenti sul tema accessori sposa:

    Velo sposa: come sceglierlo?

    Velo da sposa originale: corto e chic

    Il velo da sposa, la storia

    Quale velo indossare il giorno delle nozze?