Acconciature sposa 2010, lo chignon intrecciato

da , il

    Le spose diventano matte alla ricerca di un’acconciatura nuova. C’è un segreto che vorrei svelarvi: non esistono novità, esiste solo quello che si sta bene, quello che è armonico con il nostro vestito e che ci fa sentire a nostro agio. Voglio dire non possiamo realizzare una piramide in testa, per poi sentirci in imbarazzo. Puntate sempre sulla semplicità, il giorno delle nozze, e non sbaglierete, anche a rischio di sembrare banale. Per questo oggi vi propongo lo chignon intrecciato, ovvero non la classica cipollina. Mi raccomando evitate se avete un naso molto pronunciato o le guance troppo paffute, meglio un semiraccolto.

    Questa pettinatura è basata su semplici tecniche per intrecciare i capelli. Nel video non c’è proprio uno chignon, ma ho trovato fosse molto bella e la realizzazione come vede non è molto complessa, quindi potreste, se vi piace, farlo vedere al vostro parrucchiere.

    Lo chignon intrecciato può essere portato in tanti modi diversi. Se fatto a coroncina, può diventare anche molto stile figli dei fiori, mentre altrimenti può assumere toni sofisticata a seconda del modo col quale si deciderà di terminarlo.

    Potrete scegliere degli accessori: dal diadema alla spilla per fermare il velo. Sono belle le perle che girano nei capelli, ma anche i fiori o qualche decorazione metallica, magari in ferro, molto metropolitana.

    Dolcetto o scherzetto?