Addio al Celibato, i consigli

da , il

    Festeggiare il proprio addio al celibato è uno dei momenti più divertenti del matrimonio e consiglio ai signori uomini di non esagerare troppo. Deve essere un simpatico ricordo, non un rammarico. E’ un’occasione per sfogarsi in compagnia degli amici e salutare la vita da single.

    Ne abbiamo già parlato su Pourfemme e desidero riproporre l’argomento per consigliarvi qualche idea originale, per organizzarlo in grande stile. Magari fatelo leggere ai vostri amici, che avranno l’incarico. Iniziamo dai luoghi: scegliete un locale o un ristorante in cui è possibile riservare una saletta privata, per avere un po’ di atmosfera e lasciarsi andare in scherzi goliardici senza vergognarsi.

    Per mangiare potete scegliere un ristorante storico: non so quello più vecchio della città, quello dove andavate sempre con gli amici, il bar dove vi riunivate dopo il calcetto. Se siete in una zona di mare, potete fare una festa in spiaggia o organizzare un barbecue. Se apprezzate l’esotico, ci sono tanti ristoranti a tema con spettacolo: al marocchino fanno anche la danza del ventre.

    Dopo potreste optare per uno spettacolo di cabaret, per una serata al casinò. Evitiamo il classico spogliarello nel night, davvero passato di moda. Piuttosto prendiamo un biglietto low cost e andiamo una notte a Parigi a vedere uno spettacolo nel quartiere Le Pigalle.

    Se siete a corto di soldi, sposarsi costa un botto e dovete ormai contare i centesimi, fate una festa in casa, che poi può essere una birra giocando a playstation, un picnic, una pizza. Anche low profile il vostro addio al celibato sarà una chicca.

    Dolcetto o scherzetto?