Anello di fidanzamento, il significato delle pietre [FOTO]

da , il

    L’anello di fidanzamento è per antonomasia il simbolo della promessa di matrimonio, un pegno d’amore che la futura sposa indosserà all’anulare della mano sinistra. Sin dall’antichità l’anello è l’oggetto che meglio di altri ha espresso la simbologia dell’amore e che assume un significato ancora più profondo se impreziosito con diamanti o pietre preziose. Basti pensare all’ambitissimo diamante solitario che, a partire dal diciannovesimo secolo, ha assunto una vera e propria supremazia diventando il sogno di tutte le donne in quanto il diamante è una pietra indistruttibile, metafora quindi dell’amore eterno e che non conosce confini.

    Il significato delle pietre preziose

    L’anello di fidanzamento può essere di diverse tipologie e può avere diverse pietre preziose incastonate al suo interno. Ogni pietra ha un significato diverso ed è per questo che vanno scelte con molta attenzione. In passato gli aspiranti mariti offrivano alla ragazza scelta una mela come dichiarazione d’amore, mentre l’anello era il dono più impegnativo simbolo della promessa di una vita insieme. La tradizione di regalare l’anello di fidanzamento risale al 1477, quando l’Arciduca Massimiliano d’Austria donò a Maria di Borgondia un anello d’oro sovrastato da un diamante. Il significato del diamante si può far risalire all’origine stessa del nome, dal greco “adamai”, ossia forza indomabile. Per le sue caratteristiche è la pietra più ambita e desiderata: trasparente, luminosa, durissima, pura e immutabile, proprio come l’amore che si vuole testimoniare. Adesso gli anelli di fidanzamento più classici sono il solitario, la riviera con piccoli brillanti e il trilogy, composto da tre diamanti, simbolo di amore tra passato, presente e futuro. Qualsiasi anello venga scelto è comunque un regalo straordinario, considerando anche i modelli più desiderati, le caratteristiche e i costi. Oltre al diamante però si possono scegliere altri tipi di pietre, ognuna delle quali ha il suo significato simbolico, strettamente legato al concetto dell’amore duraturo e forte:

    Diamante: durata, solidità;

    Rubino: amore ardente;

    Zaffiro: fedeltà;

    Smeraldo: speranza;

    Acquamarina: matrimonio duraturo e felice;

    Berillo: forza del legame d’amore;

    Opale: amore sincero.

    Le pietre legate al segno zodiacale

    È possibile inoltre scegliere l’anello di fidanzamento anche in base al segno zodiacale, cercando di trovare la pietra che porta beneficio all’amata nel corpo e nella mente. Infatti ad ogni segno zodiacale sono associate delle pietre che allontanano le negatività e che portano quindi salute al rapporto di coppia.

    Ariete: rubino, zaffiro, diamante;

    Toro: smeraldo, quarzo rosa;

    Gemelli: smeraldo, turchese;

    Cancro: perla, tormalina, pietra di luna;

    Leone: diamante, avventurina verde;

    Vergine: zaffiro, diamante, diaspro;

    Bilancia: smeraldo, opale;

    Scorpione: rubino, quarzo fumé;

    Sagittario: lapislazzuli;

    Capricorno: granata, onice, malachite;

    Acquario: diamante, ametista;

    Pesci: acquamarina, ametista.

    Tanti designer hanno creato modelli unici per gli anelli di fidanzamento, basti pensare alla collezione Bridal di Cartier, una collezione di anelli di fidanzamento di ogni genere, dai più classici ai più moderni. Tra pietre, diamanti, collezioni e significati intrinsechi, c’è solo l’imbarazzo della scelta!