Bouquet sposa, quelli più stravaganti

da , il

    Avete voglia di stupire con un look d’effetto. Nelle ultime settimane vi abbiamo dato davvero tanti consigli sul vestito e su come renderlo molto personale. Ieri per esempio ci siamo dedicate allo stile Candy che vuol dire rendere pittoresco e romantico, un abito che per ragioni storiche dovrebbe essere tradizionali. Se non volete agire sul vestito, potete farlo con gli accessori. Il primo tra tutti è il bouquet, che non è un semplice mazzolino di fiori ma un elemento prezioso per definire la scelta di gusto della sposa.

    Ormai sono davvero di tutti i tipi. Tempo fa abbiamo parlato di quelli a borsetta, che sono anche per il 2010 la tendenza principale, soprattutto se realizzati con fiori secchi. Prima cosa si possono conservare con facilità e poi restano un oggetto riutilizzabile, almeno in qualche occasione speciale.

    Ma esistono anche bouquet senza fiori. Mi spiego meglio, di stoffa o di metallo. Sono due soluzioni originali, che si mantengono in eterno, sono eleganti e diverse e sicuramente susciteranno molta curiosità. Guardate la galleria fotografica, alcuni sono deliziosi e non faranno certo rimpiangere i fiori freschi.

    Foto tratte da zankyou.it