Cappelli da cerimonia: consigli per l’invitata [FOTO]

da , il

    I cappelli da cerimonia per l’invitata a un matrimonio sono un accessorio di stile non indifferente, poiché completano o addirittura rivoluzionano il look di chi li indossa. Il giorno delle nozze spesso diventa l’occasione ideale per sfoggiare un outfit originale, l’importante è non esagerare troppo con le stravaganze, a meno che non lo richiedano gli sposi stessi. I cappelli da cerimonia per le invitate sono accessori di tendenza nei paesi anglosassoni, molto in voga nell’alta società, ma negli ultimi anni sono divenuti un must in contesti differenti. Un semplice copricapo può davvero portare quel brio in più al wedding look. Come scegliere l’accessorio giusto?

    Il cappello giusto per ogni occasione

    Grandi, piccoli, colorati, minimal chic, di cappelli c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Moltissimi spunti per scegliere gli accessori per capelli arrivano dai matrimoni di vip e reali, che sanno sbizzarrirsi con cappelli e acconciature da fiaba, pur con qualche caduta di stile. Come dimenticare i pittoreschi cappellini delle due cugine di William d’Inghilterra, Eugenia e Beatrice? Per evitare l’esagerazione e adeguarsi al contesto, le invitate dovranno considerare alcuni dettagli fondamentali. Prima di tutto è bene informarsi sul tipo di matrimonio a cui è richiesta la partecipazione: se si tratta di una cerimonia formale ed elegante saranno sicuramente da scartare copricapo in paglia o dai colori troppo accessi. Il cappello è ovviamente consigliato durante il giorno, mentre per le cerimonie serali e notturne è sempre meglio sfoggiare un’acconciatura elegante e chic.

    GUARDA ANCHE GLI ABITI DA CERIMONIA DA GIORNO PIÙ BELLI

    La location delle nozze può influenzare molto la scelta del cappello, così come la stagione. Un consiglio spassionato per chi parteciperà a matrimoni in riva al mare o in un parco? Sì ai copricapo ampi, leggeri, ideali per ripararsi dai raggi solari e perfetti per dare un tocco di colore in più al ricevimento. Parlando di stagioni, invece, sarà più semplice indossare un cappello in primavera/estate piuttosto che in autunno o in inverno. Una volta stabiliti i dettagli principali, possiamo quindi iniziare a decidere il nostro.. wedding hat!

    Colori e modelli per l’invitata

    Chi ama gli accessori si divertirà a scegliere il giusto cappello per le nozze. Se la stessa sposa può trovare tante idee chic e originali per i cappelli nel giorno del matrimonio, l’invitata avrà a disposizione una varietà davvero infinita. Partiamo dai colori per il copricapo da cerimonia. Se conoscete già lo stile e le sfumature previsti per il ricevimento, potrete divertirvi a intonarvi al contesto, scegliendo una palette di colori adeguata. I copricapo color pastello si addicono al matrimonio estivo all’aperto, mentre un cappello scuro potrà adattarsi a un matrimonio tradizionale chic. Non osate troppo con i copricapo multicolore, il rischio è di ottenere un look troppo estroso. Se volete un tocco di stile in più, provate ad abbinare gli accessori: giocate con i colori di cappello, borsa e scarpe e il risultato sarà sicuramente interessante. Infine, un dettaglio fondamentale è la foggia del cappello nonché l’ampiezza. C’è chi predilige uno stile minimal chic e opta per semplici velette o cerchietti floreali applicati all’acconciatura e chi invece ama il classico cappello a tesa larga, o ancora chi vuole ricordare i look anni Venti con copricapo sobri ed eleganti calzati a regola d’arte. Scegliere con cura il look da cerimonia richiede impegno e originalità, esprimete al meglio il vostro carattere con gli elementi adeguati e se riuscirete a creare lo stile giusto… chapeaux!