Celebrato il primo matrimonio dopo l’alluvione a Saponara

da , il

    primo Matrimonio dopo alluvione

    E’ stato felicemente celebrato il primo matrimonio dopo l’alluvione a Saponara, comune in provincia di Messina, colpito dalla tremenda alluvione di un mese fa. Oggi vi raccontiamo la storia felice del primo matrimonio che si è tenuto nel paese dopo il disastro che ha messo in ginocchio la popolazione lo scorso 22 novembre. Il paese di Saponara è stato ridotto un cumulo di fango e sassi dalla forza della pioggia, ma anche gli abitanti hanno trovato la forza di rialzarsi. Nicolò Gianguzzo, 26 anni, e Caterina Gnao Faranda, di 19, che risiede nella frazione di Scarcelli, la più duramente colpita si sono sposati con rito civile celebrato dal sindaco Nicola Venuto.

    Questo matrimonio, secondo il Sindaco del paese, è stata ‘la testimonianza di come la vita a Saponara continui, nonostante gli ingenti danni subiti e i disagi degli sfollati in attesa della ricostruzione. Si guarda al futuro ed è significativo come proprio questa giovane coppia abbia scelto d’investire il proprio futuro e quello dei propri figli sul loro paese‘.

    Ricorderete certamente la storia analoga del primo matrimonio celebrato qualche giorno fa a Vernazza dopo la terribile alluvione di mesi scorsi. In quel caso furono Andrea Leonardini e Linda Mazzi a sposarsi nella Chiesa di Santa Margherita