Celebrato il primo matrimonio Kopimista a Belgrado

da , il

    matrimonio kopimista

    E’ stato celebrato qualche giorno fa il primo matrimonio Kopimista, la nuovissima religione appena riconosciuta in Svezia. I due innamorati però non si sono sposati in Svezia ma a Belgrado: lui è un italiano mentre la sposa è rumena e gli scatti del primo matrimonio di questa nuova religione si possono trovare sul sito ufficiale della Chiesa del Kopimismo. Secondo i kopimisti la condivisione dei file è un atto sacro: proprio per questo i simboli “sacri” di chi segue questa religione sono CTRL-C e CTRL-V. Originale, non trovate?

    Il primo matrimonio Kopimista della storia

    «Siamo molto felici oggi. L’amore è condivisione. Una coppia sposata condivide tutto, l’un l’altro» ha detto durante il rito il celebrante. «Confidiamo che copieranno e remixeranno alcune cellule di DNA per creare un nuovo essere umano. Questo è lo spirito del Kopimismo. Sentire l’amore e condividere questa informazione. Copiare tutta la sua sacralità». Durante il rito del matrimonio, alcune delle parole che pronuncia il celebrante sono “Il satellite è confuso perché sabato sera, le onde radio erano piene di compassione e di luce, E il suo cuore di silicio riscaldato alla vista di un miliardo di candele, Oh, oh, oh, la marea sta mutando”. L’auguri per la coppia che si è sposata con questo rito è che, oltre che copiare file, possano anche remixare alcune cellule del DNA e dare così vita ad un nuovo essere umano.

    La religione Kopimista

    La religione kopimista ha un nome che deriva dall’assonanza di kopimi con copy me,ovvero copiami. Pensate che i simboli sacri di questa religione sono quelli usati sulla tastiera del PC per copiare e incollare oggetti, ovvero ctrl-c e ctrl-v. Questa religione è stata fondata lo scorso anno da uno studente di filosofia e si è diffusa attraverso il passaparola e internet: il suo inventore ha anche ideato una liturgia e delle regole di meditazione. Grazie a questi dettagli, l’organo che in Svezia si occupa della registrazione dei culti religiosi ha riconosciuto i circa (per ora) 3.000 seguaci della chiesa Kopimista. Sembra una barzelletta ma non lo è: in tempi di internet ora arriva anche la religione che ha come base proprio due simboli della tastiera del PC.