Chelsea Clinton per le nozze sceglie maniero

da , il

    Chelsea Clinton

    Il luogo delle nozze è stato finalmente reso pubblico. Si svolgerà a Rhinebeck il matrimonio della giovane Chelsea Clinton. Non si tratta di una località molto famosa, almeno non a noi italiani. È un piccolo villaggio della contea Dutchess nello stato di New York sul fiume Hudson, diciamo che la meta per il weekend di molti newyorkesi. All’evento sono attesi circa 500 invitati, tra cui ovviamente molti politici, anche Barack Obama ha già fatto sapere che non sarà presente. Molti si interrogano sul perché e su quali siano i rapporti con mamma Clinton (nelle mail riservati Hillary si firma Motb ovvero Mother of the Bride)?

    Le nozze si terranno a Astor Court a Rhinebeck , un maniero costruito agli inizi del Novecento dalla dinastia palazzinara degli Astor sulla falsariga del Grand Trianon di Versailles. È vero che si tratta di un luogo abbastanza riservato (nulla di particolarmente modaiolo), ma sarà davvero molto lussuoso.

    I Clinton lo hanno scelto proprio perché si tratta di un posto tranquillo ed elegante. E poi la famiglia di lei ha una villa poco lontana dalla location, dove probabilmente lo sposa potrà alloggiare e prepararsi alle nozze.

    La cena di gala si terrà al Grasmere, altra residenza da favola prenotata già sei mesi fa. Il gran maestro di cerimonie è quel Bryan Rafanelli che ha già altre volte servito i Clinton. Volete sapere il menù? Per adesso è stato reso noto che il catering è una coproduzione tra Blue Ribbons Restaurants, St. Regis Hotels e Oliver Cheng Events. Per gli addobbi da Boston arriva Winston Flowers, il marchio di fiducia di Cartier, Gucci e Veuve Cliquot, mentre da Parigi Jeff Leatham, direttore artistico del George V di Four Seasons nonché “consigliere fioristico” di Eva Longoria e Madonna.