Corso prematrimoniale per nozze civili a Venezia

da , il

    nozze venezzia comune

    Il corso prematrimoniale spaventa il 90% degli sposi. Non è una cosa gravosa o difficile, ma richiede un po’ di impegno e di partecipazione. Ma si sa che quando si organizza un matrimonio, la testa è altrove. È sempre stato obbligatorio solo per coloro che hanno intenzione di sposarsi in chiesa. Il Comune di Venezia però ha creato un consulente giuridico-affettivo che offre corsi prematrimoniali alle coppie che intendono sposarsi con rito civile. C’è anche un consulente gestisci-crisi per coloro che sono sul viale del tramonto.

    Una bella idea e questo servizio trova le sue radici nei dati: sempre meno matrimoni, in aumento quelli in comune e i divorzi. Separarsi per il Comune non è peccato, semmai un rischio sociale. Il corso prevede: sei incontri in due mesi, su diritto familiare, patrimoniale, gestione dei conflitti, diritti dei figli.

    Non spaventatevi, l’obiettivo è quello di rendere il matrimonio una scelta convinta e consapevole affinchè si possa divorziare meno. Come detto prima c’è anche la consulenza post-matrimoniale a coppie in difficoltà, che potranno avere a disposizione un esperto.

    Insomma, si va a scuola per divorziare. Non è proprio questo, l’obiettivo è piuttosto quello di imparare a gestire insieme le difficoltà.

    Dolcetto o scherzetto?