Fabio Capello deve rinunciare al matrimonio del figlio per la partita Inghilterra-Spagna

da , il

    Fabio capello matrimonio figlio

    Grande dilemma per il CT della nazionale Inglese. Fabio Capello dovrà infatti saltare il matrimonio del figlio che si terrà esattamente lo stesso giorno della partita amichevole Inghilterra-Spagna: se vi chiedete come sia possibile che non abbiano consultato i calendari prima di scegliere la data delle nozze, vi avvisiamo che in realtà l’aveva fatto. Purtroppo però la partita inizialmente era fissata per l’11 novembre: per problemi, il CT della Spagna ha chiesto a Franco Baldini, team manager dell’Inghilterra, di poter spostare la gara e lui, che era ignaro del matrimonio del giovane Capello, ha acconsentito. Ora il CT inglese si trova davanti ad un dilemma anche se ha già comunicato che sarà regolarmente in campo con la sua squadra. Che ne dite? Fa bene?

    Noi pensiamo che davanti ad un evento così importante, e trattandosi di una partita amichevole e non di una match decisivo, Capello avrebbe anche potuto far scendere in campo al suo posto il vice. Il figlio Pierfilippo infatti si sposerà sabato 12 novembre a Milano con la compagna Tiziana alle ore 18, ora di inizio della partita tra Inghilterra e Spagna.

    Neanche gli orari sono favorevoli al CT che con tutta probabilità, anche partendo immediatamente dopo la fine del match si perderà la festa. Ovviamente le opinioni dei tifosi e dei commentatori sono molto diverse: c’è chi dice che Capello fa bene a rispettare i suoi impegni e chi, soprattutto visto che si tratta di un’amichevole, gli consiglia di non perdersi questo evento unico e importantissimo.

    E la famiglia di Capello come ha preso questa notizia? Fortunatamente pare che il figlio non si sia arrabbiato e, anzi, si sia fatto una bella risata, trovando la cosa anche molto comica. Capello invece avrebbe detto che, visto che il figlio e la compagna hanno già due figli, considera il matrimonio una pura formalità dato che la loro unione è già forte e profonda da molto tempo. Capello ha comunque deciso che, durante la partita, indosserà un fiore all’occhiello, lo stesso del bouquet della nuora, per essere vicino, almeno un po’, agli sposi.

    Voi cosa ne pensate? È giusto che Capello onori i suoi impegni come CT della nazionale o per una sola vota si sarebbe potuta fare un’eccezione, considerando anche che, per il cambio di data, l’allenatore non era neanche stato consultato?