Gli abiti da sposa 2012 chic e romantici di Delphine Manivet raccontati dalla stilista

da , il

    Delphine Manivet, che ha creato una collezione di abiti da sposa 2012 assolutamente favolosa, racconta il suo processo creativo e la sua visione della moda. Questa stilista francese, sposata e molto innamorata, è balzata agli onori della cronaca dopo aver vestito Lily Allen per le sue nozze: da quel momento tutte sognano di indossare un abito Delphine Manivet per le nozze. I suoi abiti si distinguono per un tocco romantico e vintage: se amate gonne ampie, bustini e cristalli brillanti di certo non sono gli abiti che fanno per voi. Vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra gallery per rendervi conto dello stile della Manivet che io trovo assolutamente meraviglioso!

    Nonostante sia una stilista affermata, Delphine cura personalmente gli incontri con le sue clienti e l’abito viene modificato e confezionato secondo le preferenze di ogni donna. E nonostante lei disegni abiti da sposa, il suo non ha fatto una bella fine: “Purtroppo il mio vestito è stato fatto a pezzi; quando ho aperto la mia attività l’ho usato per creare nuovi abiti”

    In una recente intervista la stilista parla anche di come dovrebbe essere l’abito perfetto per ogni che dovrebbe rispettare caratteristiche fisiche ma soprattutto l’età e l’attitudine di ogni sposa: “Sì, certo, a 25 non si sceglie lo stesso abito che si sceglie a 40… una sposa venticinquenne sceglierà di solito un abito ampio e con lo strascico, una quarantenne opterà per un taglio più semplice ed elegante, di solito poco voluminoso, senza velo, senza strascico ma con pizzo e tessuti pregiati”.

    Una stilista che ama il suo lavoro ma che ha anche le idee ben chiare. Non si presterebbe mai a creare un abito che lei non ama: “se mi chiedono di fare qualcosa che non mi piace, per esempio un abito fucsia in seta Tussah”.

    Delphine però pensa anche alle donne che non hanno intenzione di sposarsi o che l’hanno già fatto con una linea di abiti da sera che sarà presto in produzione: “Non vedo l’ora di presentare la mia collezione di abiti da sera! Saranno chic e bohémienne, come i miei abiti da sposa” confida la stilista.

    E in ultimo un consiglio alle future sposine che, secondo la stilista, dovrebbero assolutamente evitare: “Un abito con bustier rosso e gonna bianca con ricami fiorati rossi, fiori rossi tra i capelli e un marito con giacca coordinata”.