Il galateo del matrimonio, cosa fare e non fare durante la cerimonia

da , il

    galateo matrimonio chiesa

    Oggi si parla di galateo del matrimonio e vedremo insieme qualche consiglio sulle cose da fare e da non fare durante la cerimonia. Ovviamente si tratta soprattutto di consigli dettati dal buon senso, anche se una ripassatina al bon ton in senso stretto non fa mai male! Il primissimo consiglio è per la sposa: quando si parla di “ritardo” per l’arrivo in Chiesa si tratta di 5 massimo 7 minuti e non di più. Quella di far aspettare i proprio ospiti anche 20 minuti, nel migliore dei casi, è un’abitudine maleducatissima ma che purtroppo resiste ancora: come dare torto a quel prete che ha cominciato la celebrazione senza la sposa in ritardo (voluto) di più di 30 minuti?

    Quando si entra in Chiesa prima dell’arrivo della sposa, i suoi parenti devono disporsi a sinistra guardando l’altare mentre lo sposo e i suoi parenti si accomoderanno sulla destra. Si tratta di una regola che va rispettata per le primissime file: gli amici e i conoscenti potranno tranquillamente sistemarsi dove trova posto indipendentemente dal fatto che siano più legati allo sposo o alla sposa.

    La sposa entra in Chiesa a braccetto del padre che le porgerà il braccio sinistro: attenzione alle cadute di stile sul vostro abito, anche se questo argomento meriterebbe un capitolo a parte, valgono sempre le regole di buon senso. Ricordate che si sta celebrando una cerimonia e che scollature eccessive, trasparenze e spacchi non possono essere tollerati.

    Sempre per la sposa sono consigliati pochissimi gioielli. Quel giorno tutta l’attenzione deve essere per la fede nuziale e proprio per questo, per un giorno, l’anello di fidanzamento deve rimanere a casa.

    Se indossate i guanti, questi vanno tolti con delicatezza appena arrivate all’altare posizionandoli vicino al bouquet, che non deve essere tenuto in mano durante la messa, sull’inginocchiatoio.

    Ed ora qualche consiglio per lui: se scegliete il tight, dovrà essere sempre abbottonato e sarà d’obbligo anche per il padre della sposa, dello sposo e per i testimoni. E’ un abito che va indossato se la cerimonia si svolge di mattina o non oltre le ore 18.

    Vietatissimo lo smoking che non è un abito da cerimonia e tutti i completi troppo strani, con colori non tradizionali.

    Gli invitati devono poi arrivare puntuali per evitare che la sposa di trovi decine di persone ancora fuori dalla Chiesa: una volta finita la cerimonia attenderanno gli sposi sul sagrato per lanciare loro del riso beneaugurante.