Intimo da sposa anni ’50: lingerie da vera pin up [FOTO]

da , il

    L’intimo sposa anni ’50 ha sempre un fascino davvero molto particolare: pezzi dal sapore vintage conditi ovviamente con pizzi, ruches, fiocchi, bustini e colori pastello, soprattutto il pesca e il color carne. Uno stile amatissimo anche dalle sposine moderne che non rinunciano ad un tocco di modernità e di eccentricità per essere davvero bellissime nel loro grande giorno. Oltre alla lingerie da indossare sotto l’abito da sposa, anche per la prima notte di nozze ci sono tantissime alternative che strizzando l’occhio alla moda dei tempi passati. Vediamole insieme.

    La tendenza del vintage è ormai consolidata: non solo per gli abiti da sposa, le appassionate del genere riescono anche ad organizzare tutto il loro evento proprio in questo stile. Richiami ai tempi passati ma anche al look shabby chic, fatto di antichi pizzi, colori pastello ma con un occhio attento alla modernità.

    Per un tocco di pepe in più, la regina del Burlesque Dita Von Teese ha presentato a Milano la sua prima collezione di biancheria intima chiama Von Follies e che si ispira allo charme degli anni ’40. In questa linea tutto è assolutamente sensuale: ogni capo è studiato nei minimi dettagli.

    Non dovranno mancare i corsetti e i pizzi antichi: le culotte sono davvero raffinate e molto sensuali e potranno essere rese ancora più romantiche grazie a fiocchi in seta della stessa tonalità. Vietati i colori forti: per il giorno del matrimonio i più indicati restano sempre il color carne e il bianco, perfetti sotto qualsiasi abito.

    Modelli che si adattano alle forme del corpo di ogni donna da indossare sotto l’abito ma anche per stupire il proprio maritino la prima notte di nozze. Nella nostra gallery potrete ammirare tantissime idee moderne ma ovviamente con un tocco vintage per un matrimonio chic e raffinato e perfette per sedurre.