La promessa di matrimonio, il galateo

da , il

    promessa nozze galateo

    La promessa di matrimonio ancora oggi ha un valore: non sono semplici parole all’aria, ma è un impegno per il futuro. I tempi sono cambiati e forse non si usano più tante formalità, lo si dice e basta. Chi volesse seguire il galateo deve sapere che l’annuncio di fidanzamento viene dato durante il ricevimento organizzato dalla famiglia della sposa, un party non necessariamente molto numeroso, ma con quelli che saranno comunque presenti alle nozze. È in quest’occasione che il futuro marito regala l’anello, che è un impegno per qualcosa di importante un domani. Anche la donna deve ricambiare, con un oggetto di valore a sua scelta. Tutto questo oggi non esiste praticamente più, forse solo persone del calibro della piccola Clinton sentono l’obbligo di certe cerimonie.

    Dal fidanzamento ufficiale al matrimonio passa del tempo e ci sono tante cose da organizzare. Prima di tutto un pranzo intimo, solo con la famiglia, per far conoscere le famiglie. La cosa migliore oggi sarebbe andare al ristorante, magari in un posto non molto formale, dove poter parlare con tranquillità.

    La tradizione, invece, vuole che questo pranzo sia organizzato dalla famiglia dello sposo. La mattina del pranzo il fidanzato invierà alla promessa sposa un mazzo di fiori bianchi. Dopo aver consumato i piatti, ci sarà un brindisi per suggellare l’amore.

    Mi raccomando, un pranzo di famiglia dovrebbe includere i genitori e i fratelli. Capita, però, nelle famiglie moderne che ci siano tanti casi di famiglie allargate e magari anche di rapporti tesi. Se i vostri genitori hanno preso strade diverse e non si parlano, lasciate perdere, sarebbe una tortura inutile. Altrimenti ricongiungeteli, per quel giorno.

    Dolcetto o scherzetto?