Lista nozze, gli sposi preferiscono i soldi

da , il

    Regali o soldi per il matrimonio?

    Cosa regalare a una giovane coppia che si sposa? In linea di massima bisogna chiedere se non a loro, ai genitori se hanno fatto una lista nozze e dove poter acquistare i regali. All’inizio c’erano i classici per la casa, poi sono venute di moda le versioni online (favolose perché anche non si va al ricevimento si può comunque realizzare un piccolo desiderio a distanza), a seguire quelle originali: i viaggi di nozze, le liste tecnologiche per acquistare televisori mega o elettrodomestici di ultima generazione. Le giovani coppie di oggi invece preferiscono la busta con i soldi. Non è una novità assoluta (c’è sempre stata), ma oggi è sicuramente più sfacciata.

    Un tempo qualche parente, magari davvero intimo, piuttosto che fare i soliti regali preferivano contribuire al futuro dei sposi con una cifra in denaro. Era tipico dei nonni o di qualche zio. Le quote in denaro per le nuove liste sono la stessa cosa. Invece di dare dei contati si contribuisce all’acquisto di qualcosa o del viaggio di nozze. Trovo vergognoso però quelle soluzioni in cui gli sposi inviano email o buste con scritto: “questo è il nostro iban, questa è la cucina dei nostri sogni, fai una donazione…”.

    Un recente sondaggio della rivista inglese «Wedding» dimostra che il 29% degli intervistati desidera la lista nozze, il 27% il «voucher luna di miele». Un altro elemento emerso sono i costi del matrimonio: ora sono gli sposi a pagarsi le nozze, mentre solo il 26% chiede un contributo ai parenti.

    All’estero la spesa media è di circa 20mila sterline (poco più di 23mila euro), in Italia si va dai 12mila euro per un matrimonio di 30-40 invitati agli oltre 200mila per una cerimonia in stile cinematografico,m quelli che fanno invidia a Beautiful .

    Dolcetto o scherzetto?