Lista nozze, le regole per non sbagliare

da , il

    regole lista nozze

    La lista nozze è una delle cose più divertenti da organizzare, ma richiede un po’ di tempo. Per esempio, se andate a La Rinascente, tempio indiscusso di questo genere di servizi, vi dicono di tenervi disponibili almeno un paio di mattine per scegliere tutto l’occorrente. Quando mettere a disposizione dei vostri ospiti la lista? in linea di massima, andrebbe aperta con l’invio delle partecipazioni, quindi dai 4 ai 2 mesi prima della cerimonia. Ovviamente se vi sposate a settembre, con agosto in mezzo, vi conviene anticipare un po’ i tempi.

    La lista nozze deve tenere in considerazione i vostri desideri ma anche il target dei vostri ospiti. Per esempio non potete costringere la nonna ad acquistarvi due quote del televisore, non capirebbe. Proponete quindi un’ampia scelta e mettete anche oggetti di poco costo, affinché anche il vicino di casa possa farvi un piccolo regalino, nonostante non sia invitato.

    I regali molto costosi divideteli in quote di partecipazione (a partire da 100 euro). Evitate di dare coordinate bancarie o di inserire nelle partecipazioni le indicazioni della lista nozze: le persone vi dovranno chiedere personalmente o riferirsi ai vostri genitori. È più galante.

    Periodicamente controlla la lista e semmai prova ad aggiornarla o ad aggiungere nuovi prodotti. I negozi dovrebbero darvi indicazione in merito. Dovreste farlo circa una volta al mese. Infine, non dimenticatevi di mandare i ringraziamenti: potete stamparli come le partecipazioni, per seguire un filone logico.