Lista nozze solidale UNICEF, un gesto di grande amore

da , il

    L’UNICEF ci consente di dare un valore più alto al giorno del nostro matrimonio grazie alla lista nozze solidale, preferendo ai regali tradizionali dei veri e propri interventi salvavita destinati ai bambini che ne hanno bisogno. Anche Elisabetta Canalis ha scelto la lista nozze dell’UNICEF per il suo matrimonio, un esempio di come sia facile donare un aiuto concreto e significativo per i bambini che vivono nei Paesi più poveri del mondo.

    Elisabetta Canalis, eletta Goodwill Ambassador (Ambasciatrice Ufficiale) dell’UNICEF Italia nel 2015, ha visitato lo scorso marzo la Supply Division UNICEF di Copenaghen, il centro logistico da cui partono gli aiuti per i Paesi più colpiti da gravi emergenze sanitarie. Qui ha potuto vedere in prima persona in che modo il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia organizza in media 100 spedizioni di beni umanitari al giorno, a cominciare dalle vaccinazioni che in molti casi possono fare davvero la differenza tra la vita e la morte per un bambino che le riceve. L’UNICEF trasporta nelle aree più povere del mondo diversi tipi di kit pre-confezionati, kit igenico-sanitari, kit ostetrici, scolastici e diagnostici. E proprio come ha fatto Elisabetta Canalis, anche noi possiamo fornire un sostegno reale preferendo ai classici prodotti di oggettistica i Regali per la Vita della lista nozze solidale dell’UNICEF.

    I Regali per la Vita sono veri e propri interventi salvavita, che potrai scegliere dal sito ufficiale dell’UNICEF e poi condividere con i tuoi invitati. Ciascuno di loro, acquistando uno dei Regali per la Vita indicati nella tua lista nozze, avrà concretamente salvato la vita di un bambino in uno dei Paesi in cui l’UNICEF opera. Parliamo di trattamenti contro la tenia con compresse per proteggere i bambini dai parassiti intestinali che si trovano nell’acqua impura che sono costretti a bere, di tavolette purificanti per l’acqua, di kit che comprendono recipienti, sapone e compresse per rendere l’acqua da bere potabile, di alimenti terapeutici dal valore nutrizionale di ben 545 kilocalorie da spedire ai piccoli gravemente malnutriti e di zanzariere con insetticida, in grado di proteggere un bambino e la sua famiglia dal pericolo della malaria.

    La lista nozze solidale può comprendere anche coperte, kit sanitari di primo soccorso, farmaci e attrezzature mediche, vaccini antipolio e contro il morbillo, tutte cose che nella nostra vita quotidiana spesso diamo per scontate, ma che possono fare davvero la differenza per tante anime innocenti grazie a un nostro piccolo gesto di generosità.

    Scegliere la lista nozze dell’UNICEF, proprio come Elisabetta Canalis, significa portare un sorriso e la speranza di una vita migliore a un bambino meno fortunato. Quale modo più bello di questo per celebrare il giorno più importante della nostra vita?

    Contenuto di informazione pubblicitaria