Location matrimoni: le ville con chiesa

da , il

    Il rito nuziale – che sia civile o religioso – rappresenta un momento unico: è il giorno del grande passo, quando la coppia diventa famiglia, si pronuncia il sì e inizia una nuova vita. Un momento da condividere con chi si ama, in un ambiente intimo e confortevole, in cui la cura dei dettagli ha un ruolo fondamentale. Se si desidera accogliere parenti e amici in una location esclusiva, dove celebrare il rito nuziale, prima, e festeggiare con un ricevimento indimenticabile, poi, in un’unica soluzione, molte ville per matrimonio e dimore storiche offrono soluzioni interessanti.

    Il rito può essere celebrato all’aperto, in giardino o a bordo piscina – se la stagione lo consente – oppure all’interno delle sale della villa scelta: una soluzione ottimale per chi non vuole spostarsi dalla chiesa al ricevimento, per chi desidera sentirsi il vero “padrone di casa” e accogliere parenti e amici per una giornata di festeggiamenti in grande stile.

    Per aiutare i futuri sposi nella ricerca della location ideale vogliamo dare un aiuto e qualche consiglio. Sappiamo che la scelta non è facilissima: bisogna avere il tempo di andarsene in giro qui e là per ville e casali, trovare un accordo con la dolce metà, accontentare i genitori che prendono a cuore ogni minimo aspetto delle nozze. Poi bisogna trovare un posto capiente, raggiungibile ma anche fuori dal caos della città. Un luogo elegante ed esclusivo, ma allo stesso tempo familiare e caldo, che sia pieno di verde ma confortevole e accogliente in caso di maltempo. Non pensate che avere tutto questo (e molto, molto di più) sia impossibile.

    Quando si tratta di matrimonio tutto diventa possibile. E anche se il prete che celebrerà le nozze dovrà adattarsi a una location in certi casi un po’ fuori dalle righe, in tema di location matrimoniali c’è davvero l’imbarazzo della scelta, in tutta Italia. Cercate un castello con ponte levatoio? C’è. Cercate una chiesetta di campagna con un borgo che sia interamente a vostra disposizione? C’è anche quello. Sognate di pronunciare il “sì” in un frutteto e poi danzare con gli amici fino a notte fonda? È possibile, senza problemi. E vi stupirete scoprendo che spesso non è necessario neppure allontanarsi troppo da casa.

    Tra le soluzioni più estreme quelle che propongono di sposarsi in piena campagna, in mezzo alla natura e alle coltivazioni sono tra le più gettonate. Il gusto unico di respirare l’aria pulita e fresca di un vigneto, dove verrà celebrato il rito nuziale, e di accogliere nelle cantine i propri ospiti è impareggiabile. Inoltre la scelta di una location immersa nel verde, nella quale ci sia produzione di materie prime, renderà il rinfresco gustoso e genuino e sarà molto apprezzata dagli ospiti.

    Sempre per chi ama la natura e, in particolare, adora i fiori, molte location, soprattutto nella stagione primaverile ed estiva, si colorano di mille petali per accogliere gli sposi e i loro invitati in una cornice suggestiva e iridescente. In Italia la Liguria – chiamata riviera dei fiori – offre ambientazioni indimenticabili per le nozze: ville e palazzi storici, con chiesa o sala per la celebrazione civile annessa, sono solo alcune delle possibili location che la riviera propone.

    Ricapitolando: per il vostro matrimonio la scelta della location è fondamentale. Se vi piace l’idea, ci sono infinite opportunità di celebrare il rito nuziale e festeggiare con i propri ospiti nello stesso luogo. Nel verde delle campagne o sull’Empire State Building, in nave o su un tram, il matrimonio da favola è a portata di mano.

    Dolcetto o scherzetto?