Luna di miele: la nuova tendenza è il viaggio solidale

da , il

    luna di miele solidale viaggio

    Oggi vi parlo di un nuovo progetto per i viaggi di nozze davvero unico, per pensare anche agli altri in un momento di grande gioia come quello delle nozze. Con “Luna di Miele Solidale” gli sposi possono progettare il loro viaggio, dando nello stesso tempo anche una mano agli altri. Scegliete la soluzione che preferite direttamente dal portale www.lunadimielesolidale.it tra le migliori offerte dei cataloghi Hotelplan Italia e richiedete un preventivo, prenotando nelle Agenzie di Viaggio Solidali, affiliate, sul territorio. Potrete anche scegliere una Onlus a cui destinare parte del ‘valore economico’ del proprio viaggio.

    Va sottolineato che Luna di Miele Solidale non è un viaggio dove è richiesto di fare del volontariato: le mete che potrete scegliere infatti sono quelle più tradizionali dei viaggi di nozze. Ogni “attore” coinvolto nella prenotazione e nella realizzazione del vostro viaggio, ovvero sposi, agenzie di viaggio, aziende partner, Progetto Travel Solidale e Hotelplan Italia, destinerà una percentuale dei ricavi ad una Onlus partner.

    Tante le Onlus partner, di carattere internazionale e che operano a favore della cooperazione allo sviluppo, infanzia e educazione, protezione animali e ambiente, ricerca medico-scientifica. Sono laiche, apolitiche e i loro bilanci possono essere consultati per avere la certezza della chiarezza del progetto. Partecipano, tra le altre, Cesvi, Coopi, ABIO-Associazione per il Bambino in Ospedale, CIAI-Centro Italiano Aiuti all’Infanzia, LAV-Lega Italiana Antivivisezione, AIDOS.

    Questa “filiera solidale”, riesce così a contribuire alla realizzazione di progetti importantissimi in tutte le parti del mondo. E’ stato proprio Progetto Travel Solidale (società nata dall’esperienza pluriennale di Mauro Argentoni nel turismo etico e responsabile) ad avere l’idea appoggiandosi ad un partner d’eccellenza come Hotelplan Italia.

    Fino ad oggi sono state oltre 200 le Lune di Miele Solidali realizzate e con 35.000 euro devoluti alle Onlus aderenti.

    Dolcetto o scherzetto?