Manicure sposa: ecco qualche idea

da , il

    Manicure sposa

    Una manicure sposa deve avere alcune caratteristiche da cui non si puù prescindere dato che le mani saranno protagoniste del vostro grande giorno e spesso immortalate nelle fotografie del vostro album di nozze: vi basti pensare allo scambio degli anelli, il momento forse più importante della cerimonia. Ecco allora che le vostre mani dovranno essere perfette, con un colore neutro e senza imperfezioni. Da evitare assolutamente i colori forti: per il matrimonio andranno benissimo un beige naturale o un rosa pallido, ma niente esagerazioni. Le unghie vanno portare abbastanza corte, squadrate e senza decorazioni da riservare ad un altro momento.

    L’importante è che, come per il trucco e i capelli, riusciate a mantenere il vostro stile: eivtate anche ricostruzioni dell’ultimo momento se siete abituate a portare le unghie corte.

    Se invece avere il brutto vizio di rosicchiarvi le unghie, qualche mese prima potreste rivolgervi ad un’estetista che vi aiuterà ad essere perfette per il vostro grande giorno. Ci vuole un po’ di sacrificio: non sarà facile, ma sempre meglio rinunciare a mordicchiarvi unghie e pellicine che ritrovarvi nelle fotografie del vostro album mani disordinate e poco attraenti.

    Poterete anche provvedere da sole al manicure se non avete particolari problemi: unica raccomandazione per lo smalto. Se non sapete applicarlo alla perfezione sarà meglio che vi facciate aiutare ad un’amica più esperta.

    Ricordate poi che durante la cerimonia le mani devono essere nude: vietato quindi indossare anelli che non siano la fede nuziale…almeno per quel giorno…

    Fotografia tratta da

    centroestetico-beautyangel.it

    Dolcetto o scherzetto?