Matrimonio in stile shabby chic: idee per organizzarlo [FOTO]

da , il

    Conoscete lo stile Shabby Chic? L’idea di organizzare un matrimonio curando i dettagli in questo modo è davvero molto raffinata e divertente. Shabby significa “ormai logoro, molto usato”, quindi immaginate quegli oggetti un po’ tipici della casa della nonna, che non sono antichi, ma sanno di vecchio e di vintage. Quei vasi che avete visto sulla credenza negli ultimi 30 anni e che probabilmente sono lì da altri 30 saranno perfetti per creare delle decorazioni molto glam con fiori freschi. Questo stile è perfetto in un ambiente all’aperto perché in un salone al chiuso rischia di diventare un po’ troppo kitsch! Vediamo insieme come organizzare un perfetto matrimonio shabby chic.

    Lo stile shabby chic

    Per lo stile shabby chic, l’uso dei fiori è fondamentale. Se volete dare un tocco naif meglio optare per ranuncoli colorati o tulipani, altrimenti cardi (davvero stupendi!), piante grasse e magari anche qualche orchidea. Per essere davvero coerenti con lo stile shabby chic, i fiori dovrebbero essere sistemati in modo quasi casuale, con mazzi in piccoli vasi di vetro dall’aria retrò: in alternativa andranno benissimo anche le vecchie tazze da the decorate del servizio di piatti della nonna! Sui tavoli prevedete delle decorazioni inaspettate come ad esempio dei libri antichi l’uno sull’altro con solo una vecchia tazza da the colma di rose inglesi. Se state cercando l’ispirazione più giusta per organizzare le vostre nozze, vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra gallery dove troverete tantissime indicazioni e ispirazioni per realizzare il vostro sogno d’amore.

    Idee chic per un matrimonio shabby

    L’utilizzo di materiali diversi, magari anche a contrasto è importante. Per le tovaglie sono preferibili quelle di lino, anche in tonalità pastello o avorio. È il classico tessuto che si usava ai tempi della nonna e rimane sempre di un’eleganza unica. Poi giocate con l’argenteria e con i vecchi candelabri, magari arricchiti di cristalli. Vi ricordate quei lampadari delle case antiche con tutti i cristalli riflettenti? Davvero bellissimi e molto adatti ma ricordate sempre che ciò che conta è che l’effetto sia molto leggero.