Matrimonio in tenda per protesta in Umbria, nelle zone terremotate

da , il

    Matrimonio in tenda a Marsciano

    Un matrimonio in tenda con un significato del tutto particolare quello che di è svolto a Marsciano vicino a Perugia. Un gesto per protestare contro la lentezza nell’erogazione di fondi per la ricostruzione dopo il terremoto del dicembre 2009. Amalya Khachiyan e Tobia Fiocchetti così deciso per un gesto plateale, ovvero sposarsi in una tenda del campo per i terremotati, ancora in attesa di una casa.

    Lo steso Comune del Paese aveva intrapreso un’azione simile, spostando la sua sede in una tenda fino a che la situazione dei fondi per la ricostruzione non si sarebbe mossa.

    Una presa di posizione molto forte che è stata anche supportata e condivisa dalla rete. I due sposi hanno fatto questa azione per attirare l’attenzione su un problema davvero importante ed hanno avuto ragione!

    Il matrimonio è stato celebrato con il rito civile dal sindaco Alfio Todini, con la fascia tricolore. La sposa con un abito classico e bianco, guantini per uno stile tradizionale mentre lo sposo indossava un abito scuro classico ed elegante.

    Gli invitati, dato lo spazio ristretto hanno dovuto assistere alla cerimonia dall’esterno anche se tutti sono stati uniti nel supportare la scelta della coppia. Una protesta che coinvolge infatti tutta la comunità che ancora aspetta gran parte dei fondi per la ricostruzione dopo il devastante terremoto del 2009.