Matrimonio misto per Celeste Moratti

da , il

    Si è sposata ieri Celeste Moratti, figlia di Massimo. Il presidente dell’Inter si è perso la partita con la Roma, ma aveva un appuntamento più importante alla chiesa di Valdicastello a Pietrasanta. Qui, su questo campo, forse c’è stata la sua vittoria più grande: la felicità della sua bambina, che ha accompagnato non solo all’altare, ma anche in chiesa guidando un favoloso Maggiolino verde. La ragazza si è unita in matrimonio con l’attore giamaicano Duane Allen Robinson. Noi italiani, un po’ provinciali, non siamo ancora molto abituati ai matrimoni misti, nonostante siano in continuo aumento. Vediamo i dettagli di queste nozze che, nonostante siano vip, hanno avuto toni molto pacati.

    Lei aveva un abito color avorio lungo e scollato con un velo sulle spalle. Un vestito estremamente tradizionale, che metteva in risalto la sua bellezza, molto somigliante a quella della mamma Milly. Gli ospiti sono stati circa 200, c’erano molti personaggi noti tra cui Javier Zanetti e il dg Stefano Filucchi, Tronchetti Provera, Pozzetto, Salvatores.

    Celeste ha seguito la tradizione. Si è presentata all’altare con 35 minuti di ritardo. La fortuna di essere figlia di una coppia così nota è anche quella di avere certi privilegi. Per le nozze non ha avuto un fotografo qualsiasi, ma Oliviero Toscani. È stata lei a scegliere per il matrimonio la pieve romanica di Valdicastello, in segno dell’affetto che, fin da adolescente, la lega alla Versilia.

    La coppia, infatti, abita a New York ed è proprio lì che si sono conosciuti. Dopo la cerimonia officiata, in italiano e in inglese, da quattro sacerdoti tra i quali il parroco don Marco Marchetti, la festa è proseguita nella villa dei Moratti a Forte dei Marmi.

    Dolcetto o scherzetto?