Matrimonio originale in stile “Charlie e la fabbrica di cioccolato”

da , il

    fabbrica cioccolata

    Sposarsi in una fabbrica di cioccolato. Un’idea molto romantica e anche fantasiosa. È successo in Cornovaglia e l’idea è stata Brian Mark, lo sposo , che lavora come manager presso l’azienda della famiglia, che ovviamente produce dolciumi e leccornie di cioccolato. Per il grande giorno ha previsto un evento a tema Willy Wonka, in ricordo del classico film per bambini del 1971. Tutto ha avuto inizio con le partecipazioni: l’invito è stato una tavoletta di cioccolato con all’interno un biglietto d’oro, ovviamente spedito a casa prima delle nozze. Ma vediamo il resto: resterete stupiti.

    La sposa Natalie Whitelight ha indossato un abito bianco, mentre lo sposo, di circa 30 anni, si è trasformato in un vero e proprio Willy Wonka con un abito su misura, color viola, e un cilindro color cammello. Molti di noi hanno in mente Johnny Depp: bisogna fare qualche passo più indietro nel tempo.

    Gli ospiti sono stati accolti da un gruppo di nani vestiti in costum e in stile Oompa-Loompa: si sono anche dipinti le facce di arancione e hanno indossato parrucche verdi e la salopette. I nanetti hanno distribuito dolci e tè con pasticcini agli ospiti durante il ricevimento.

    Ma vista la pazzia, ora vi racconto il fulcro dell’evento. Il luogo della cerimonia è stato decorato con lecca lecca gigante, con fontane di cioccolato, alberi con caramelle appese ai rami. Il commento degli ospiti, increduli, è stato per la linea: entrerà nei record per le nozze con il più alto numero di calorie.

    Dolcetto o scherzetto?