Matrimonio per cani: wedding planner a Milano

da , il

    Quello del matrimonio è un business che non conosce crisi: la gente si sposa sempre e per il grande giorno tutti vogliono il meglio, disposti a spendere anche grandi cifre. A Milano però in questi giorni è nata un’agenzia molto particolare: si tratta di una società di wedding planner che organizza matrimoni esclusivamente per i nostri amici a quattro zampe. Per il pacchetto base si spenderanno 700 euro, ma chi vuole il meglio del meglio potrebbe sborsare fino a 1.000. E in questi matrimoni non manca nulla: fedi con Swarovski, torta nuziale servita in ciotole dorate. A Milano ha infatti aperto in Corso Magenta e c’è da giurare che sarà un vero e proprio successo.

    “Per tutti i cagnolini innamorati che vogliono trovare un compagno o una compagna”, ecco cosa campeggia sulla vetrina dell’agenzia.

    Il titolare ci tiene a precisare che questo non è solo un modo per combinare cucciolate tra cani di razza: «Quello lo decideranno in seguito i cagnolini stessi — sottolinea Giuseppe Costa, uno dei titolari di Prince and Princes — Noi celebriamo semplicemente la loro unione, sperando che sia per sempre».

    Un po’ wedding planner, un po’ agenzia matrimoniale: basta infatti mettere la foto del vostro cucciolo sul sito www.princeandprincess.it per trovare l’anima gemella. «Se un cucciolo si dimostra interessato verso un altro i due vengono fatti incontrare nella nostra agenzia. E se ancora una volta mostrano di piacersi, vengono celebrate le nozze», sottolinea il titolare.

    Il pacchetto base comprende l’allestimento della cerimonia a casa della sposa, le bomboniere e la torta nuziale a base di soia e prodotta dalla pasticceria Cova.

    Oltre a questo ci sono anche gli abiti nuziali su misura, 130 euro lo smoking e 120 l’abito da sposa completo di velo.

    Immancabili le fedi che saranno collari di Swarowski al prezzo di 120 euro l’uno, «rosa per lei, azzurra per lui», sottolinea Costa.

    Decisamente contrario l’etologo Danilo Mainardi. «È giusto far accoppiare gli animali di razza tra di loro. Ma lasciamoli liberi di farlo in un prato, senza cerimonie: si divertono di più».

    Fotografie tratte da

    blogtown.portlandmercury.com quizlaw.com fullertonsfuture.org glamourpetsboutique.com meici.com weblogs.sun-sentinel.com blogs.dogtime.com dachshundsdressedforshow.com

    Dolcetto o scherzetto?