Matrimonio perfetto: come organizzarlo al meglio

da , il

    organizzare matrimonio perfetto

    Organizzare un matrimonio perfetto non è possibile. Ragazze, partite dal presupposto che la perfezione non esiste e che qualcuno avrà da criticare. Ma ciò non è importante, non dovete assolutamente farvi venire l’ansia. Dovete pianificare un ricevimento che sia perfetto solo per voi, cercate quindi assecondare i vostri desideri e di sentirvi belle voi e soddisfatte: anche gli altri apprezzeranno. Se ciò che vi preoccupano sono le cose pratiche e non potete permettervi un wedding planner, ecco alcune cose da ricordarsi.

    Tenere un piccolo diario

    Organizzate un piccolo diario, in cui vi annotate tutto. Potete scrivere le vostre emozioni, ma anche le cose che vi piacerebbe realizzare. Potreste, per esempio, scrivere tutte le cose che avete in mente. Annotate poi i nomi dei fornitori, i numeri di telefono, i promemoria. Inoltre, prendete nota o pinzate i preventivi. Tenere ogni cosa insieme, serve a non perdere pezzi e a contabilizzare il sogno.

    Lavorare per punti

    La seconda regola è lavorare per punti. All’interno del diario ci sono delle pagine che devono essere distinte. Per capirci: in una mette il ristorante (scelta del menù, organizzazione dei tavoli, addobbi, ecc), in un’altra la chiesa o il comune (anche lì addobbi, le musiche, le letture durante la messe o la cerimonia), poi c’è il vestito (gli accessori, le prove, le modifiche, le scarpe), e così via. Vedrete che tutto sarà più semplice.

    Organizzare una scaletta

    Quando avete organizzato il vostro diario, la seconda cosa da fare è prendere un calendario o un’agenda e fissare una scaletta. Per esempio vi sposate ad agosto: in ordine che cosa dovete fare? Il corso prematrimoniale, le pubblicazioni, la scelta delle partecipazioni, ritirare le bomboniere, magari anche scegliere il menù, raccogliere il numero definitivo dei partecipanti. Mi raccomando data: impegno. Semplice e schematico.

    Delegare alle mamme e alle testimoni

    Infine, ricordatevi una cosa fondamentale. Tutto quello che non dovete scegliere personalmente delegate: avete bisogno di qualcuno che vada a ritirare le bomboniere, qualcuno che segua la fiorista negli addobbi, poi fate aiutare a preparare una cartina per arrivare a destinazione, così com’è fondamentale incaricare un testimone di seguire gli invitati, magari dalla chiesa al ristorante. Non fate tutto da sole!

    Per approfondire l’argomento, non dimenticate di leggere con attenzione le nostre pagine. Ci saranno davvero tante news interessanti:

    Organizzare matrimonio, quale giorno scegliere?

    Come organizzare il matrimonio in estate

    Organizzare matrimonio: le idee più originali

    Organizzare un matrimonio economico ma perfetto

    Dolcetto o scherzetto?