Matrimonio perfetto: dettagli importanti per una cerimonia indimenticabile

da , il

    matrimonio perfetto

    Organizzare il matrimonio perfetto può costare molta fatica, ma ogni donna merita di avere tutto quello che ha sempre desiderato nel giorno più bello della sua vita, e sa che il proprio impegno verrà ripagato da una cerimonia indimenticabile. Il successo di un matrimonio non può però prescindere dall’attenzione per i dettagli, che vanno scelti con attenzione per lasciare gli invitati a bocca aperta. Sicuramente il leitmotiv che deve caratterizzare tutto il matrimonio è l’abito da sposa. Tutti gli altri dettagli dovranno armonizzarsi con l’abito che, insieme alla sposa, sarà protagonista indiscusso della giornata.

    Decorazioni floreali

    Bisogna innanzitutto decidere quale sarà il colore rappresentante del matrimonio. Se l’abito della sposa non è bianco o contiene inserti colorati, le decorazioni floreali dovranno richiamare questo colore, magari con varianti sullo stesso tono. Se invece il vestito è completamente bianco, la scelta può essere fatta partendo dal fiore preferito indicato dalla sposa, sempre tenendo conto però di alcune varianti. Se ad esempio il vestito è bianco panna, dei candidissimi gigli potrebbero fare contrasto con il tessuto dell’abito e in un certo senso “eclissarlo”. E con un abito moderno e sofisticato, sarebbe poco indicato eccedere con decorazioni floreali “barocche”: meglio uno stile più sobrio che si adatti alla scelta della sposa. Molto importante è anche il fattore ambientale: sconsigliato ad esempio mettere fiori grandi come i girasoli all’interno di una piccola chiesetta, o si rischierà di dare un’idea di eccessivo “affollamento”. Le decorazioni dovranno ovviamente essere omogenee sia per la chiesa che per imbandire la tavola della villa o del luogo prescelto per il ricevimento. Per dare un tocco veramente originale, potreste scegliere ad esempio di utilizzare frutti e piante caratteristici del “canestro dell’abbondanza”: melograni, zucche, spighe di frumento o altri cereali, mele e così via – tutti simboli portafortuna, auspici di fertilità e prosperità per gli sposi novelli. Oppure creare delle ghirlande con piante rampicanti come l’edera o rametti di sinforicarpus, bellissima pianta dalle bacche bianche.

    Bomboniere

    Le bomboniere solidali sono sempre un’ottima idea per donare un po’ della nostra gioia a chi ne ha bisogno con un piccolo contributo. Per quanto riguarda la scelta, le bomboniere dovranno essere dello stesso colore designato come caratterizzante del matrimonio. Si può anche optare per confetti colorati, da inserire magari in oggetti riutilizzabili dagli ospiti per altri scopi, come vasetti, portatovaglioli, scatoline portaoggetti, ecc. Un consiglio: bomboniere che contengono molti confetti lasciano gli ospiti più soddisfatti, specialmente se invece della solita mandorla o cioccolato optiamo per gusti originali, come pistacchio, gianduia, caramello e così via.

    Partecipazioni

    Una partecipazione di classe deve contenere un dettaglio che verrà ritrovato dagli ospiti all’interno della cerimonia o del ricevimento: una forma, un colore, una frase. La forma o la scritta possono richiamare un evento importante per la storia della coppia, e per garantire ad ogni invitato una partecipazione super originale non c’è nulla di meglio che far realizzare i biglietti a mano da un’esperta calligrafa. Il tocco di classe finale consiste nel sigillare la busta con la ceralacca: un espediente di sicuro effetto.

    Automobile per gli sposi

    In questo campo i classici non tramontano mai: l’auto d’epoca che accompagna la sposa all’altare o la carrozza che conduce gli sposi al ricevimento fanno sempre la loro scena. Per chi vuole un trattamento di classe non solo per la coppia di sposi, ma anche per i parenti più stretti, esistono degli autobus di lusso con salottini interni noleggiabili per gli tutti spostamenti. Ma le tradizioni possono cambiare con i tempi, e molti sposi oggi preferiscono un Maggiolone anni ’70 a una Bentley degli anni ’50 o alla limousine. I più affezionati dei telefilm degli anni ’80 sempre più spesso stupiscono gli invitati allontanandosi dalla cerimonia con riproduzioni della Ford Gran Torino di Starsky & Hutch o del mitico Generale Lee di Boe e Luke; unico problema in questo caso: far entrare la sposa e tutto il suo vestito attraverso il finestrino.