Matrimonio radiofonico, il concorso per trovare l’amore

da , il

    matrimonio radiofonico

    Un matrimonio radiofonico. È una trovata divertente. L’idea è della stazione radio di Oxfordshire, che sta cercando di far convolare a nozze gli ascoltatori. Come sempre non sono mancate le polemiche. Il concorso, che è gestito da Jack FM, ha sollevato critiche sia dal mondo religioso sia dagli esperti di nozze, i classici consulenti matrimoniali, perché sostengono che sia una tecnica per sminuire il valore del matrimonio, già di suo molto in crisi. È normale che non tutti siano d’accordo, ma non credo che sia un concorso radiofonico a mettere alla prova il senso più profondo delle nozze.

    Il concorso è chiamato “due sconosciuti e un matrimonio” e ha già raccolto le domande di uomini e donne single disposti ad andare all’altare. Una sposa verrà selezionata nelle prossime settimane, dopo di che la Jack FM lavorerà con gli amici e la famiglia della sposa per trovar il promesso sposo, il partner ideale.

    La coppia avrà la possibilità di incontrarsi e conoscersi: entrambi però avranno gli occhi bendati. Gli occhi saranno sbendati solo sull’altare, pochi minuti prima di dire sì e diventare marito e moglie. Insomma, si tratta di un rischio davvero grosso e pericoloso: bisogna essere motivati.

    Leader religiosi locali e i consulenti matrimoniali sono convinti che il concorso stia ridicolizzando il senso del matrimonio. Sono molti gli spettatori convinti che sia solo una trovata pubblicitaria.

    Dolcetto o scherzetto?