Matrimonio Robbie Williams: cani come testimoni

da , il

    Robbie Williams matrimonio con cani

    Alla fine Robbie Williams ha sposato la sua fidanzata Ayda Field e le foto ufficiali sono state pubblicate dal settimanale Hello!. Dopo una vita al massimo, con flirt e colpi di testa, l’ex Take That ha deciso di mettere la testa a posto e sposare la compagna di cui è innamoratissimo. Mai stato così felice in vita sua: chiaramente non poteva che essere un matrimonio originale, tanto che ad accompagnare la coppia all’altare, c’erano solo i loro otto cani, con collare di fiori.

    Robbie, dopo il matrimonio, ha dichiarato: “Ayda era la donna più bella del mondo il giorno del matrimonio. Essere circondato da persone care in un luogo fantastico e vedere lei così raggiante mi ha reso l’uomo più felice del mondo”.

    Gli invitati erano all’oscuro di tutto, pensando di essere stati invitati ad una festa in stile James Bond: “L’unica cosa tradizionale sono state le promesse ma per il resto non abbiamo fatto niente di ciò che si fa di solito, neanche l’addio al nubilato/celibato o gli scherzi tradizionali”, ha sottolineato Robbie.

    Solo 60 gli ospiti che hanno pasteggiato a sushi, bistecche, tre torte e una colazione inglese a notte fonda.

    Non erano invece presenti gli ex compagni dei Take That: Gary Barlow, Mark Owen, Howard Donald e Jason Orange hanno inviato comunque un messaggio di auguri agli sposi. Non era presente neanche il padre della sposa che vive in Turchia.

    E sulla scelta dei cani come testimoni sottolinea: “ Ayda ha voluto dare il ruolo di damigelle ai nostri cagnolini. Inizialmente volevo fargli indossare dei piccoli papillon, ma poi ho optato per il collare di fiori”.

    Dolcetto o scherzetto?