Matrimonio William e Kate, Sarah Ferguson non è invitata

da , il

    Sarah Ferguson

    Le nozze di William e Kate saranno fonte di sorpresa ancora per diversi mesi. Sono stati finalmente spedito gli inviti al matrimonio dell’anno: 1900 partecipazioni. Davvero un numero enorme, tenendo conto che hanno ristretto la cerchia rispetto agli storici matrimoni reali. Tra i grandi assenti dalla lista, c’è la duchessa di York, mentre all’evento dell’anno saranno presenti il suo ex marito, il principe Andrea, e le figlie Beatrice ed Eugenie. Purtroppo sono cose che capitano anche nelle migliori famiglie e non c’è da sorprendersi.

    La stessa Sarah Ferguson ha fatto sapere che “non aveva mai pensato che sarebbe stata invitata. Non assisterà al matrimonio. In quei giorni sarà all’estero”. Direi un commento molto diplomatico e di stile. Secondo il portavoce e amico della duchessa, probabilmente non avrebbe partecipato neanche su invito: l’ex marito (dal quale è divorziata da 15 anni) e le figlie si siederanno con i Reali nelle prime panche dell’abbazia di Westminster, a lei sarebbe toccato di stare in fondo alla chiesa.

    Consideriamo comunque, con etichetta o senza etichetta, che questa signora è la zia di William. Tra gli invitati (1900) c’è davvero tanta gente, anche non illustri: familiari, dignitari, filantropi, amici della coppia e anche gente comune, soldati feriti, giovani che lavorano nelle fondazioni di beneficenza di William, ecc. Tutti tranne Sarah. E il presidente degli Stati Uniti, Obama.

    I motivi di tanto astio? Il divorzio si è concluso nel 2010 con un risarcimento a favore della duchessa pari a 5 milioni di sterline. La donna sembra però molto attratta dai soldi e continua a frequentare il jetset internazionale, facendo fare alla Casa reale bruttissime figure.

    Dolcetto o scherzetto?