Menu matrimonio, sperimentare il finger food

da , il

    finger food nozze

    È molto difficile preparare un menù di nozze equilibrato e alcuni sposi non hanno nessuna voglia di organizzare un pranzo dove gli ospiti devono stare seduti ore e ore. L’ultima moda è il finger food. I più metropolitani conosceranno di sicuro questo modo di servire il cibo, per gli altri invece sarà un’interessante scoperta. Prima di tutto il finger food si presta moltissimo per i buffet e i ricevimenti in piedi: immaginate un cocktail party o un aperitivo, magari per il brindisi di benvenuto prima di sedersi a tavola.

    I finger food sono delle piccolissime porzioni, degli assaggi, che di solito sono accomodati su preziosi cucchiaini o in mini bicchieri. Si possono combinare diversi gusti, colori e pietanze. Vi assicuro che sono un metodo favoloso per sperimentare anche i gusti più eccentrici.

    Poi se cercate un ricevimento fuori dal comune, attraverso il finger food, potrete proporre cucine diverse: giapponese, etnico, fusion, tradizionale. L’idea più divertente è creare delle aree tematiche dove gli ospiti possono avvicinarsi ai gusti più sofisticati e lontani.

    Per l’organizzazione vi basta chiedere al ristorante (attenzione non lo fanno tutti) o a un catering. Se posso darvi un consiglio, se è un matrimonio tradizionalista, magari avete tante persone anziane, vi conviene scegliere un pranzo un po’ più classico.