Organizzare il matrimonio e il battesimo insieme

da , il

    Matrimonio e Battesimo

    Celebrare le nozze e il battesimo insieme. E’ il desiderio di tanti genitori che scelgono di sposarsi solo dopo l’arrivo di un bambino. Arrivano spesso le richieste di informazione e allora, dopo l’annuncio che Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio probabilmente si sposeranno in occasione del battesimo del piccolo nato a marzo, ho pensato di raccontarvi come potrebbe avvenire la cerimonia. Questo tipo di nozze deve essere un pochino meno concentrato sulla sposa, per lasciare il giusto spazio al pupo, questo significa che anche negli inviti dovrà essere specificata la doppia cerimonia.

    In Chiesa i due riti vengono celebrati nella stessa funzione religiosa e oltre agli sposi e al bimbo devono essere presenti non solo i testimoni delle nozze, ma anche il padrino e la madrina. Non è necessario che le figure del bimbo stiano accanto agli sposi sull’altare, possono avvicinarsi proprio solo nel momento in cui ci si reca alla fonte.

    Per l’ingresso in chiesa le spose possono scegliere o di entrare con il bambino in braccio o da sole, con il papà o la mamma. Per quanto riguarda il vestito, ricordatevi che un abito tradizionale dovrebbe indicare la verginità. Cercate quindi una soluzione che non sia provocante o che faccia dimenticare il vostro ruolo di mamma.

    Per il resto, non c’è molta differenza. Semmai potreste scegliere qualche decorazione più adatta al bambino, come una wedding cake, più cake e meno wedding, evitando per esempio i topper tradizionali, a favore di un cucciolo o di una cicogna.