Organizzare matrimonio: giocare con il giallo e il verde

da , il

    Che ne dite di un bel matrimonio in giallo e verde? È un classico matrimonio primaverile, ma vi passo questo consiglio perché i tempi per organizzare le nozze sono lunghi e ci si perde con facilità nell’indecisione. Giocare sui colori può essere un modo per spendere poco e ottenere un grande effetto. Non c’è bisogno di contattare un wedding planner o investire in grandi decorazioni floreali. Giocate sui piccoli dettagli, quelli apparentemente invisibili agli occhi, che poi sono quelli che fanno la differenza. Come? È davvero molto semplice, iniziamo dai piedi degli sposi e degli invitati.

    Potreste chiedere ai vostri ospiti di indossare un dettaglio colorato. Gli uomini potrebbero scegliere i calzini o la cravatta e le donne, una borsa, un foulard o un cerchietto. La sposa che vuole rinunciare al bianco (poi un abito giallo sarebbe esagerato anche per un’americana) potrebbe indossare scarpe. Tra l’altro le scarpe colorate sono una delle ultime tendenze.

    Poi proseguiamo con i dettagli. I tovaglioli delle tavole dovrebbero essere gialli e verdi, magari alternando. Fate modificare le etichette del vino o dell’acqua, oppure fate stampare il menù a colori. Sono molto belli i centrotavola con dentro i limoni tagliati a pezzi, magari galleggianti nell’acqua con qualche foglia verde.

    Poi sempre seguendo le mode, potreste far realizzare delle mini-cake al limone o una torta gigante. L’ultimo tocco sono le bomboniere: che ne dite di una bella marmellatina, magari con l’etichetta che avete studiato per le bottiglie?

    Dolcetto o scherzetto?