Organizzare un matrimonio con lo sponsor? Ecco i consigli di chi ce l’ha fatta!

da , il

    sposi con sponsor aurora terence

    Sposarsi con lo sponsor? Sicuramente avrete già sentito parlare di questa interessante opzione che varie coppie di sposi hanno deciso di sperimentare. Se anche a voi piace l’idea, ma non sapete da dove cominciare, oggi vi racconteremo la storia di Aurora e Terence, due sposini che ce l’hanno fatta e hanno organizzato le loro nozze grazie agli sponsor. Come hanno fatto? Molta inventiva e un po’ di impegno per evitare di gravare con le spese delle nozze sulle spalle dei genitori.

    Terence e Aurora cono una coppia di San Prospero, nella bassa modenese, si sposeranno il prossimo 17 settembre e il loro è diventato un “caso”. Primo passo, aprire un blog (sposiconsponsor.blogspot.com) e creare una pagina Facebook per cominciare a far circolare la voce.

    “C’è chi ci ha accusati di venderci – dice Aurora – ma chi lo fa evidentemente non ha problemi economici. Noi abbiamo un sogno, credo che non sia giusto doverci rinunciare perchè non abbiamo tante disponibilità: il giorno della cerimonia i nostri sponsor potranno allestire il loro stand, mentre sul blog hanno un grande spazio. Un sacrificio? Certo, ma noi siamo abituati a farne”. E ancora : “Il Signor Brunetta dice che i bamboccioni dovrebbero uscire di casa… ecco, noi vogliamo ufficialmente uscire di casa”.

    Ma come è arrivata la geniale idea? “Tutto è iniziato quando ho visto una trasmissione televisiva che parlava di sponsor legati agli sport – dice la sposa – e raccontava che in America e in Francia è di moda farlo anche per le nozze. Scherzando, con i miei genitori, abbiamo pensato che fosse anche per noi l’unico modo possibile per sposarci“.

    Tantissime le aziende che ad oggi hanno offerto la loro disponibilità: “Per le bomboniere si è offerta un’azienda di Empoli; ci ha addirittura contattato una wedding planner di Mantova che mi sta aiutando gratuitamente nell’organizzazione dell’evento. Il trucco sarà curato da una truccatrice di Mantova e le fedi arriveranno da Vicenza – racconta Aurora – Addirittura riusciremo a fare il viaggio di nozze, mentre inizialmente lo avevamo escluso perché non ce lo saremmo potuti permettere con i nostri scarsi mezzi: un’agenzia pubblicitaria di Modena ci ha contattato proponendoci un pacchetto promozionale che abbiamo accettato”.

    Ed ecco i consigli per chi vuole sposarsi con lo sponsor: “Andiamo alla ricerca di aziende che desiderino offrire dei benefits e/o sconti alle nostre nozze in cambio di pubblicità e visibilità anche all’interno del nostro blog ‘sposiconsponsor’ nato appositamente per l’occasione; tecnicamente contattiamo aziende legate al mondo del matrimonio e non solo e proponiamo pubblicità in cambio di sconti o, meglio ancora, di regali per quanto riguarda ad esempio anelli, fotografo e quant’altro serve per un matrimonio. Siamo partiti da poco, vediamo cosa riusciamo a concludere; in queste ore ad esempio ci stiamo mettendo d’accordo per alcuni sconti sulle bomboniere. Ma le critiche non mancano, ma noi andiamo avanti e vediamo cosa succederà. Come abbiamo scritto sul nostro blog, la data delle nozze è già fissate . Qualunque cosa succeda noi quel giorno ci sposeremo, anche se questa iniziativa ‘sposi con sponsor’ dovesse andare male”.

    Dolcetto o scherzetto?