Primo matrimonio gay celebrato alle cascate del Niagara nello Stato di New York

da , il

    gay primo matrimonio new york

    Dopo l’approvazione della legge, il primo matrimonio gay è stato celebrato alle cascate del Niagara nello Stato di New York, dove Kitty Lamberta di 54 anni e Cheryle Rudd sono convolate a nozze. Dopo che lo stato di New York ha espresso parere favorevole sulle nozze gay, sono state migliaia le richieste arrivate da ogni parte del mondo. Kity e Cheryle sono state le prime a poter coronare il loro sogno d’amore, dopo tantissimi anni di convivenza.

    “Abbiamo raggiunto il vero sogno americano. Ora siamo trattate come tutti gli altri e protette da tutte queste leggi” hanno detto le due neo-spose.

    Anche il sindaco di New York ha espresso soddisfazione per la legge: “ È un segnale che New York è aperta a tutti. Ognuno ha il diritto di sposarsi e ogni religione ha il diritto di decidere cosa è appropriato. New York lo ha fatto”.

    Un matrimonio davvero suggestivo, che si è svolto a mezzanotte, celebrato dal sindaco di Niagara Falls, Paul Dyster sotto le Cascate colorate da luci bellissime. Un’atmosfera magica e un modo per far sentire i diritti delle coppie che fino ad ora non hanno potuto sposarsi.

    Le due donne sono originarie di Bufalo e sono già nonne. Gli abiti prescelti sono stati un vestito di satin blu e un frak bianco. Molti gli invitati che si sono mescolati ai turisti ma anche attivisti della campagna per la legalizzazione dei matrimoni gay, oltre ad amici e parenti.

    Dolcetto o scherzetto?