Quale velo indossare il giorno delle nozze?

da , il

    Quale velo scegliere il giorno delle nozze? Non tutte desiderano indossarlo, alcune poi lo considerano un vezzo fuori moda (errore gravissimo), ma chi invece vuole seguire la tradizione sa come orientarsi nella scelta del velo. Non tutte. Intanto ricordiamoci che contribuisce a un momento solenne. La sposa entra in chiesa al braccio del padre e una volta giunta all’altare, quando il padre la consegna al futuro sposo, le viene scoperto il viso. Molto emozionante. Siete sicure di volervi privare di questo semplice gesto? Pensateci.

    In alcune culture e in diverse casate reali sono ricamati a mano e hanno una lunga tradizione. Ricordate il matrimonio di Letizia di Spagna. Esistono però anche più da sposa molto più moderni, per esempio quelli corti, che può arrivare a coprire le spalle, ma fare anche solo da veletta, applicato a un cappellino.

    Poi c’è il velo con strascico. In questo cado dovete ingaggiare dei paggetti che vi sostengano la coda, ma se posso darvi un consiglio questa è una scelta poco moderna e un po’ troppo esagerata. Se scegliete un velo lungo non dovete essere troppo piccole o rischierà di schiacciarvi.

    È molto importante avere un figura slanciata o un abito che sia poco vaporoso. Il velo corto si usa con gli abiti corti, ma anche con un look che può essere più spiritoso e meno impostato. La pettinatura può essere sia raccolta che sciolta. La cosa migliore è avere in fermaglio o diadema per tenerlo fermo.

    Foto tratte da

    matrimonioecerimonie.it

    thewhitewardrobe.co.uk

    sposamania.it

    Dolcetto o scherzetto?