Quanto costa un matrimonio

da , il

    NPA ROTA 17 5 08

    Vi siete mai chiesti quanto costa un matrimonio? Quella del budget è decisamente una questione spinosa: in periodi di crisi si cerca sempre di risparmiare anche se spesso non è facile. Con alcune accortezze però si può anche riuscire ad organizzare un matrimonio low cost: ovviamente per chi vuole esagerare non ci sono limiti! Sappiamo di matrimoni milionari in cui il solo abito da sposa può costare anche decine di migliaia di euro: come potete notare quindi, è molto difficile impostare un tetto massimo di spesa per chi non ha problemi economici! Vediamo insieme quanto dovrete preventivare per le vostre nozze ma anche tutti gli stratagemmi per riuscire a risparmiare avendo comunque un giorno da ricordare per sempre.

    In linea di massima, ecco le indicazioni sulle spese che dovrete sostenere per un matrimonio con circa 100 invitati. Le partecipazioni vi potrebbero costare dai 250 ai 600 euro, le bomboniere e confetti dai 500 ai 3000 euro, gli addobbi in Chiesa circa 1000 euro, il bouquet della sposa dai 100 ai 300 euro, l’abito da sposa intorno ai 1000 euro e le scarpe per la sposa e per lo sposo dai 100 euro a 400. Ovviamente tutto è relativo: se volete fare una pazzia ed acquistare, ad esempio un paio di Louboutin, contate di non spendere meno di 700 €, solo per le vostre ovviamente… Per il ristorante potrete spendere dai 70 ai 200 euro a persona, per l’auto a noleggio circa 400 euro, per il trucco della sposa dai 100 ai 400 euro e per il fotografo dai 1.000 euro, senza contare l’album di nozze.

    Quanto costa un matrimonio in Chiesa

    I costi delle nozze in Chiesa sono variabili ma contate che dovrete dare al prete la classica “busta” con una cifra, piccola o grande da donare alla parrocchia. In linea generale gli sposi doneranno circa 150 euro ma si può tranquillamente arrivare anche a 500 euro. Ovviamente, trattandosi di un matrimonio in Chiesa, ogni coppia donerà secondo le proprie possibilità Dovete poi contare anche gli addobbi per la Chiesa. In questo caso partiamo da un minimo di 400 euro a salire. Un segreto per risparmiare potrebbe essere quello di condividere il costo degli addobbi con la coppia che si sposa prima o dopo di voi, a patto di avere più o meno gli stessi gusti! Informatevi per tempo se nella Chiesa in cui vi sposerete è in programma un matrimonio lo stesso giorno.

    Quanto costano i fiori per il matrimonio

    I fiori sono un punto dolente nel budget per il matrimonio perché le specie non di stagione possono arrivare anche a cifre astronomiche. Stesso discorso per il bouquet della sposa: nonostante si tratti, in fondo in fondo, di un normalissimo bouquet di fiori, i costi per queste lavorazioni possono lievitare in modo davvero eccessivo. Pensate che un bouquet da sposa arriva facilmente a costare anche 300 o 400 euro! Il consiglio è quello di informarvi con il vostro fiorista che vi consiglierà i fiori di stagione, più economici perché più facilmente reperibili.

    Quanto costa un matrimonio civile

    Discorso diverso rispetto a quello della Chiesa per il matrimonio in comune o civile. Alcune bellissime location infatti, richiedono una tassa decisamente salata per permettere ad una coppia di sposarsi. Potreste spendere circa 500 euro per celebrare a Palazzo Dugnani a Milano ma anche a Torino alla Mole Antonelliana, potreste dover sborsare fino a 2000 euro. Per i romantici cosa c’è di meglio che sposarsi nella casa di Romeo e Giulietta? Le cifre in questo caso partono dai 600 euro per i residenti e fino ai 1000 euro per non residenti. Pensate che a Venezia, in alcune location, vengono richiesti addirittura, 4.200 euro!

    Quanto costa un matrimonio, l’abito da sposa

    Punto dolente nelle spese per molte donne è l’abito da sposa. Desideriamo da sempre un abito da principessa ma i prezzi folli di alcuni modelli ci possono decisamente scoraggiare dall’acquisto. Uno dei brand più amati, ad esempio, è Pronovias che oscilla tra i 1.300 € fino ad arrivare ai 3.000 € per un abito dello stilista della maison, Manuel Mota. Abiti ampi e con applicazioni di strass e pietre però, possono facilmente arrivare anche 7000 o 8000 euro. Anche in questo caso per risparmiare, il consiglio è quello di cercare su internet o magari di scegliere un abito da sposa vintage, dal gusto retro ma dallo stile unico, ovviamente a prezzi concorrenziali.

    Quanto costa il ristorante per il matrimonio

    Sicuramente, la voce che incide maggiormente sulle spese del vostro matrimonio è il ricevimento, ristorante o catering. In media, i catering che operano in ville o in location particolari vi potranno chiedere dai 60 euro fino ai 200 euro a persona. Soluzione decisamente più economica, ma non per questo peggiore, sono gli agriturismi: potrete gustare una cucina semplice e genuina in un ambiente piacevole con prezzi spesso contenuti e che variano tra i 30 e i 60 euro a persona. Se non avete la possibilità di spendere queste cifre per il ricevimento di nozze, il consiglio è quello di evitare chi vi fa prezzi troppo stracciati perché ne andrebbe anche della qualità del cibo: in questo caso molto meglio optare per un brunch o per una merenda invece di un pranzo o di una cena con 6 portate!