Spese matrimonio: i consigli di Federconsumatori per risparmiare

da , il

    Matrimonio spese nozze

    Quando si parla di spese matrimonio ci si prepara sempre a cifre astronomiche e a ragione: gli italiani che si indebitano per il loro grande giorno sono sempre di più, esattamente come le persone comuni pronte a spendere cifre da capogiro. La Federconsumatori, attraverso il suo osservatorio (Onf), vuole però suggerire delle alternative low cost che faranno felici tutti coloro che stanno organizzando il proprio matrimonio. Indebitarsi per un ricevimento da capogiro e per abiti da migliaia di euro, forse non è l’unica soluzione per organizzare un matrimonio chic e che ricorderete per sempre.

    La Federconsumatori, per il 2011 segnala aumenti dal 2 al 5 % e la media di spesa di una coppia, per organizzare il matrimonio va dai 33.339 euro a 55.709 euro per un matrimonio ‘classico’. Con questi consigli potrete risparmiare fino al 63% rispetto al matrimonio tradizionale. Non male!

    Per le partecipazioni potete abbattere i costi, comunicando i dettagli del matrimonio via sms, con una mail o creando un evento su un social network. Bomboniere fai da te, poi, vi consentiranno di risparmiare una bella cifra.

    Anche sulle foto e sul video del matrimonio possiamo risparmiare: il compito sarà quindi affidato ad un amico o parenti che sono abbastanza pratici di macchine fotografiche e videocamere.

    Punto dolente sono gli abiti da sposa: nessuna donna vuole rinunciare a sentirsi una principessa nel suo grande giorno. Ci sono però alternative molto chic ed economiche come ad esempio gli outlet dovrete trovare abiti di alta moda a prezzi scontatissimi. Vi segnalo che anche siti come yoox.com propongono bellissima abiti da sposa di marche come Alberta Ferretti a prezzi dimezzati.

    Con i fiori di stagione poi, riuscirete anche a risparmiare un 30% o potete anche mettervi d’accordo con la coppia che si sposerà prima di voi, per fare metà della spesa ed utilizzare gli stessi addobbi. Per il ricevimento, un agriturismo in campagna vi aiuterà ad abbattere i prezzi. Per un matrimonio tradizionale invece, ricordate che i giorni infrasettimanali sono decisamente meno cari del week end.