Testimoni, il loro ruolo prima e durante le nozze

da , il

    Beautiful, il matrimonio di Donna e Eric

    Un ruolo fondamentale è quello del testimone. Spesso lo si vede solo come “testimone” dell’amore della coppia, ecco perché si consiglia di scegliere qualcuno che tiene davvero a noi e che ha sostenuto la nostra relazione, in realtà quello del testimone è anche un ruolo pratico. Prima di tutto sia per lui sia per lei, deve essere l’accompagnatore per scegliere il vestito. Portatevi anche la mamma, è ovvio. Inoltre, dovrebbe indossare le vesti del braccio destro e quindi collaborare in tutto e per tutto all’organizzazione. Avete già individuato la persona che fa per voi? Non credo sia difficile e poi è talmente un onore che non si tirerà indietro nessuno.

    I testimoni della sposa il giorno delle nozze dovrebbero recarsi a casa di lei per aiutarla nel preparativo e per salutarla. Questo passaggio lo consiglio solo alle donne.

    Da un punto di vista pratico i testimoni hanno il compito di custodire le fedi nuziali durante la cerimonia, se preferite che siano però consegnate da un paggetto, va bene lo stesso. Al termine del rito, religioso o civile, dovranno firmare per testimoniare la legalità della celebrazione appena avvenuta. Ecco spiegato perché il termine testimone: il loro è proprio un ruolo con valore legale.

    Se vi sposate in chiesa, avranno il compito di consegnare l’offerta al sacerdote. Mi raccomando di solito i testimone sono quattro, due e due. Scegliete una persona e basta, per queste cose, così evitate confusione. Tra le piacevoli incombenze hanno anche quelle ludiche: l’organizzazione dell’addio al nubilato e al celibato e poi la coordinazione degli scherzi. Sono quelli che si devono far dare le chiavi di casa dai genitori per addobbare il nido d’amore con qualche sorpresina.

    Foto tratta da blogo.it