Tra gli accessori per lo sposo, non può mancare il fiore all’occhiello!

da , il

    fiore allocchiello come scegliere

    Il fiore all’occhiello o boutonnière per lo sposo, in un matrimonio non può mancare. Va detto che, a differenza della sposa, lo sposo ha pochissimi accessori con cui giocare il giorno delle nozze e uno di questi è proprio la piccola decorazione floreale che va appuntata al bavero della giacca. Verrà creata dal fiorista in tema con gli altri addobbi floreali delle nozze soprattutto con il vostro bouquet: solitamente viene indossata anche dal padre della sposa, da quello dello sposo e dai testimoni maschi.

    Una bella idea è quella di far realizzare delle boutounierre anche per gli amici maschi della coppia, così da creare una decorazione uguale per tutti. Per i fiori da scegliere non avrete che l’imbarazzo della scelta: oltre ai fiori si potranno utilizzare anche delle piccole bacche, del velo da sposa o delle foglie verdi.

    Quali fiori scegliere? Ovviamente dipenderà moltissimo dal tipo di matrimonio e anche dalle altre decorazioni. Per un matrimonio formale ed elegante saranno perfetti il garofano, la gardenia o il bocciolo di rosa. Molto eleganti anche l’orchidea, lo stephanotis e il ranuncolo. Per un matrimonio più giovane via libera alle dalie, alle spighe di grano e alla lavanda.

    Attenzione però a non esagerare: quando c’è il fiore all’occhiello vietato indossare anche lo pochette. Meglio sempre scegliere un fiore singolo ed evitare composizioni troppo pesanti che non farebbero altro che rendere troppo pesante lo stile del vostro abito.